Porsche, ritrovato un “cimitero” di 928: lo strano rifiuto del proprietario

Incredibile scoperta fatta per puro caso, un vero e proprio cimitero di Porsche abbandonate in un luogo insospettabile: lo strano rifiuto del proprietario

Porsche 928
Porsche 928 (Getty Images)

La storia è di quelle che lascia senza parole, la stessa reazione avuta da Steve Rodhen quando si è trovato davanti un vero e proprio cimitero di Porsche 928. Una scena incredibile quella che ha visto mentre era alla ricerca della location giusta per un programma americano. In un luogo insospettabile Rodhen ha trovato davanti ai propri occhi ben 13 Porsche, abbandonate ed esposte alle intemperie del tempo. Un vero e proprio tesoro lasciato ad arrugginire sotto acqua e vento.

Una scoperta che fa gola sicuramente ai tanti collezionisti di auto, pronti magari a spendere cifre importanti per entrare in possesso di una delle tredici vetture del marchio tedesco. Un modello prodotto tra la fine degli anni ’70 e metà degli anni ’90 e che ora potrebbe valere una fortuna. Purtroppo però il desiderio dei collezionisti di mettere le mani su una delle Porsche ritrovate in un terreno negli Stati Uniti è destinato a restare inappagato.

LEGGI ANCHE >>> Lamborghini, un modello raro ritrovato in un luogo inaspettato: che scoperta

Cimitero di Porsche abbandonate: la strana decisione del proprietario

Una volta che la scoperta del cimitero di Porsche 928 abbandonate è diventata virale, grazie alla pubblicazione delle foto da parte dello stesso Steve Rhoden, il proprietario ha opposto un netto rifiuto a qualsiasi ipotesi di venderle o restaurarle.

CLICCA QUI per le foto delle Porsche abbandonate

La sua volontà, infatti, sarebbe quella di lasciare le tredici Porsche abbandonate su un terreno di un amico. Del resto, lo stesso uomo dopo aver chiesto di poter parcheggiare temporaneamente le auto nel terreno, non ha fatto più ritorno per riprenderle. E, nonostante la notorietà acquisita dalle sue vetture, non sembra aver cambiato idea: le 928 devono restare lì, senza poter essere acquistate né tantomeno restaurate.