Auto uniche all’asta con la Guikas Collection: c’è una Ferrari dal valore stellare

All’asta 75 esemplari della Guikas Collection: auto da strada e da pista, c’è anche una Ferrari dal valore stellare

Guikas Collection, Ferrari
Volante Ferrari (Getty Images)

C’è chi ha vinto a Le Mans e chi ha ottenuto record di velocità. Sono le 75 Auto della Guikas Collection che saranno messe all’asta il prossimo 19 novembre. L’appuntamento per danarosi collezionisti è sul circuito francese Paul Ricard dove è stato organizzato l’evento di RM Sotheby’s. Protagonista saranno le supercar milionarie che fanno parte della collezione:  in vendita all’asta, senza prezzo di riserva, ci saranno alcune delle più prestigiose vetture che appartengono alla Guikas Collection.

Macchine che hanno fatto la storia dell’automobilismo come il vero pezzo cult che sarà messo all’asta: la Ferrari 250 GT Berlinetta Competizione del 1955. Con telaio 0385 Gt e carrozzeria simile alla 375 MM Berlinetta, ha una valore stimato intorno ai 9 milioni di euro. Valutazione da capogiro per un gioiello che riappare in pubblico dopo ben trent’anni.

LEGGI ANCHE >>> Ferrari F8 con tuning Novitec: la velocità massima è da F1

I gioielli della Guikas Collection all’asta: esemplari unici

Ma della casa di Maranello ci sono anche altri bolidi storici. Un esempio è la Ferrari 275 GTB del 1965. Con telaio numero 07765, trionfò nel campionato francese FT nel 1967. Acquistata dal conte Frédéric Chandon de Brailles, nel 1967 fu venduta a Claude Bouscary. In possesso del certificato Ferrari Classiche, Matching Numbers, il suo valore stimato è compreso tra tre milioni e duecentomila e i tre milioni e ottocentomila euro. Intorno ai tre milioni è anche la stima per la Ferrari 512 BB/LM del 1981, l’esemplare numero 20 dei 25 prodotti in totale. Oltre ad aver partecipato alla 24 Ore di Le Mans sia nel 1981 che nel 1094, ha anche ottenuto il record di velocità per il modello toccando i 320 Km/h.

Ferrari ma non solo: tra i 75 esemplari della Guikas Collection all’asta c’è anche la Iso Grifo A3/C del 1965, esemplare numero 8 dei 10 prodotti, con un valore stimato di due milioni di euro. Presente anche una Jaguar XJ220 C LM del 1993, uno dei tre esemplari prodotti ad inizio anni Novanta (1993) per correre proprio e Le Mans.