Ferrari, l’annuncio è ufficiale: accadrà dalla prossima stagione

Ferrari, una novità importante a partire dal 2022: l’annuncio ufficiale della Scuderia di Maranello

Ferrari
Ferrari Formula 1 (Ansa Foto)

ovità in vista per la Ferrari a partire dal 2022: la scuderia di Maranello ha ufficializzato un accordo che riguarda i prossimi anni.

Si tratta di un nuovo Premium Partener, dopo il ritorno anche questo ufficiale di Santander: questa volta la Scuderia Ferrari ha chiuso l’intesa con Velas Network AG. Si tratta di un’azienda svizzera che opera nel settore delle blockchain e degli NFT che – come si legge nel comunicato –  “si è distinta per la performance e l’innovatività dei servizi offerti, caratteristiche che lo accomunano alla squadra di Maranello“.

La partnership ufficializzata con una nota avrà durante pluriennale. La collaborazione prevede che la creazione da parte di Velas Network di contenuti digitali esclusivi per gli appassionati della Rossa. Il nuovo partener sarà anche Title Sponsor della Ferrari Esports Series e del team di Esports che prenderà parte alla F1 Esports Series.

LEGGI ANCHE Ferrari, un’importante novità per la monoposto del 2022

Ferrari, Velas nuovo premium partner

Nel comunicato in cui la Ferrari annuncia l’accordo con Velas Network AG come nuovo premium partner sono presenti anche le dichiarazioni di Mattia Binotto, General Manager e Team Principal della scuderia, e di Farhad Shagulyamov, CEO e co-fondatore di Velas Network AG.

Binotto si è detto lieto di iniziare questa nuova collaborazione e ha definito “Velas Network AG, una società che fa di innovazione e prestazione il tratto distintivo di prodotti e servizi tecnologicamente all’avanguardia“.  Valori che – ha aggiunto Binotto – “ci accomunano e che ci hanno portato a scegliere Velas come uno dei nostri Premium Partner“.  Dall’altro lato Shagulyamov ha definito la Ferrari come “icona dell’eccellenza” e ha spiegato grazie a questa nuova collaborazione Velas potrà mettere in vetrina le “tecnologie innovative nel mondo delle blockchain e dei suoi derivati” che ha creato.