Nico Rosberg, addio alla F1 da campione: cosa fa oggi l’ex pilota Mercedes

Nico Rosberg è stato campione del Mondo di F1 nel 2016: il ritiro dopo il trionfo e la nuova carriera, cosa fa oggi

Rosberg
Rosberg (Ansa)

La sua carriera è stata interrotta da una scelta controcorrente: fresco campione del Mondo, Nico Rosberg ha deciso di dire addio alla Formula 1. Lo ha fatto dopo dieci anni in cui il suo talento non sempre è stato messo nelle condizioni per esprimersi al meglio. Nato a Wiesbaden, in Germania, nel 1985, dopo aver fatto la trafila nelle categorie minori, debutta in F1 nel 2006 al volante di una Williams. I primi anni sono costellati di difficoltà, anche a causa di una vettura non proprio competitiva, ma questo non impedisce di farsi notare. Così nel 2010 passa in Mercedes, al fianco di un idolo come Michael Schumacher: Rosberg attende altri due anni per centrare la prima vittoria in carriera (GP di Cina 2012) che rappresenterà un primo punto di svolta.

L’altro arriverà quattro anno dopo: nel 2016 riesce a vincere il Mondiale mettendosi alle spalle il compagno di squadra Lewis Hamilton. Un trionfo che portò Rosberg a dire addio alla Formula 1 dopo 23 vittorie e 20 pole position: l’annuncio arrivò cinque giorni dopo il trionfo iridato e colse tutti di sorpresa. A sei anni di distanza dal successo, cosa fa oggi Nico Rosberg?

LEGGI ANCHE >>> Nico Rosberg al volante di un mito: “Un sogno diventato realtà” – Video

Nico Rosberg, dalla tv alle supercar: cosa fa oggi

Rosberg
Nico Rosberg (Ansa)

La passione per i motori non ha però lasciato Nico Rosberg. La Formula 1 continua a far parte della sua vita anche se, come spiegato dallo stesso ex pilota, con meno stress. Opinionista su Sky Italia e Sky Germania, è anche attivo su Youtube.

Il suo canale, in cui si dedica alle interviste di personaggi famosi del mondo dei motori e dello sport in generale, è molto seguito. Al volante il tedesco si cimenta con la prova delle ultime novità testando le supercar del momento.