Leclerc, una conferma dalla Ferrari: ci sarà anche nel 2022

La Ferrari ha fatto un comunicato ufficiale che sicuramente farà piacere alla famiglia Leclerc.

Il contratto di Charles Leclerc con la Ferrari scadrà nel 2024 e il pilota monegasco nel frattempo spera di essersi tolto delle soddisfazioni importanti con il team. Il suo sogno è laurearsi campione del mondo di Formula 1 e farlo con la rossa sarebbe speciale.

Leclerc Charles
Charles Leclerc (foto LaPresse)

La casa di Maranello ha investito molto su di lui, crede nel suo talento e si sta impegnando al massimo per dargli una monoposto vincente. Il cambio regolamentare del 2022 è una grande occasione per tornare davanti, ma solo nei test pre-campionato scopriremo già se la Ferrari sarà competitiva davvero per l’atteso cambio di passo.

Ferrari Driver Academy, Arthur Leclerc in Formula 3 con il team Prema

Arthur Leclerc
Arthur Leclerc (foto Getty Images)

Charles non è l’unico Leclerc sotto contratto con la Ferrari. Anche suo fratello Arthur è legato alla scuderia di Maranello e coltiva il sogno di arrivare in Formula 1. Ma deve ancora fare un po’ di strada prima di gareggiare a quel livello.

Martedì 12 gennaio  è stato annunciato ufficialmente che Arthur Leclerc nel 2022 correrà ancora in Formula 3 con il team Prema. La squadra vicentina ha emesso un comunicato per dare la notizia. Il 21enne monegasco con la stessa formazione ha vinto due gare e ottenuto un altro podio nello scorso campionato. A fine stagione ha concluso con il decimo posto nella classifica generale.

LEGGI ANCHE -> Ferrari, due piloti lasciano: annunciato il nuovo team Driver Academy

Leclerc junior ambisce a fare un salto di qualità nella prossima stagione di F3. Deve dimostrare di poter lottare con costanza per le prime posizioni. Solo così gli si potranno aprire le porte della Formula 2 per il 2023. Intanto Arthur ha commentato con entusiasmo la conferma nel team Prema: «Credo che nel 2021 abbiamo svolto un ottimo lavoro e nel 2022 avrò una grande opportunità per dimostrare ciò che ho appreso. Non vedo l’ora di essere in pista nella nuova stagione».

Il pilota della Ferrari Driver Academy è impaziente di correre. Dovrà attendere il 19-20 marzo per il primo weekend di gara in Bahrain. Vuole certamente arrivarci ben preparato per far vedere quanto vale e di meritarsi il passaggio in F2.

Arthur Charles Leclerc
Arthur e Charles Leclerc (Foto Getty Images)