Gordon Murray, la nuova supercar: svelata la data di uscita

Gordon Murray, è ufficiale: ecco quando arriverà la sua nuova supercar. Il nuovo modello GT si chiamerà T.33 e ha un testimonial d’eccezione

Gordon Murray, la data dell'arrivo della nuova supercar: le caratteristiche
Gordon Murray, la data dell’arrivo della nuova supercar: le caratteristiche (press)

Arriva la nuova supercar firmata da Gordon Murray, e c’è anche la data ufficiale: la “GMA” di ultima generazione arriverà il prossimo 27 gennaio, e sarà presentata con un evento digitale. Un “unveal” esclusivo, per una vettura assolutamente sportiva e con caratteristiche uniche. Si tratta di una GT con linee estremamente sportive, che si chiamerà T.33. Andrà ad affiancare la T.50, già disponibile da tempo. Le auto del designer e ingegnere Gordon Murray sono ricercate e ormai un vero e proprio oggetto di culto. Lui è il creatore di diverse vetture di Formula 1 che hanno fatto incetta di vittorie: dalle Brabham alle McLaren. Murray è la mente principale dietro questi progetti innovativi, ed è il padre della McLaren di Formula 1, da lui ideata e creata.

Gordon Murray, grande attesa per l’erede della T.50: svelata la data

La T.50 di Murray
La T.50 di Murray (press)

La T.50 è nata come evoluzione su strada di questa monoposto. Col tempo, l’ingegnere è arrivato a creare una sua personale casa automobilistica, e proseguirà con il lancio di nuovi modelli. Purtroppo, non si sa molto di questa T.33. Il nome della supercar è stato ufficializzato, così come il suo testimonial, che sarà il pilota Dario Franchitti, vincitore per tre volte della 500 Miglia di Indianapolis e direttamente coinvolto nel progetto. La vettura non sarà elettrica, ma avrà un motore termico: si trtta di un 12 cilindri a V e un cambio manuale.

Leggi anche -> Gordon Murray T.50, test sul motore: il sound del V12 è pazzesco | Video

Queste informazioni sono arrivate in un post social pubblicato proprio da Murray. Da sottolineare come nell’hashtag ufficiale la nuova creazione venga definita come “hypercar“: sarà costruita nella fabbrica di Highams Park, a Windlesham nel Surrey britannico. L’investimento per lo stabilimento è stato di 50 milioni di sterline, e non mancherà un apposito circuito di prova.