Medvedev, dal tennis ai kart: un maestro d’eccezione per il tennista

Daniil Medvedev, tennista numero 2 al mondo, ha vestito tuta e casco e si è dato ai kart: con lui un maestro d’eccezione

E’ uno dei tennisti più forti al mondo Daniil Medvedev, numero 2 nella classifica Atp dietro il serbo Novak Djokovic. Un Australian Open solo sfiorato nella finale dello scorso 30 gennaio. L’illusione di potercela fare, suffragata anche dai primi due set vinti, poi il ciclone Nadal, il brusco risveglio ed una sconfitta che brucia ancora.

Daniil Medvedev
Daniil Medvedev (Ansa)

Il tennista ha infatti detto addio alla possibilità di conquistare il primo Grande Slam dell’anno ed ora, in attesa della riscossa sul campo, tornato in Europa ha scoperto una nuova passione, oltre a quella per gli scacchi e soprattutto  per la PlayStation che accomuna un po’ tutti gli sportivi.

Si tratta dei kart, tutt’altro campo rispetto ai giochi di guerra di cui è patito il russo, come ammesso più di una volta. Il classe 1996, proprio attraverso alcune storie Instagram pubblicate sul suo account, ha reso nota la “trasformazione” ai suoi follower. Non più pantaloncini e t-shirt sui campi da tennis, ma tuta e casco in pista, in compagnia di Daniil Kvyat, suo connazionale ed ex pilota di Toro Rosso e Red Bull, nonché con un passato – di una sola stagione – nei panni di tester Ferrari.

Daniil Medvedev pilota per un giorno: il tennista sui kart

Daniil Medvedev
Daniil Medvedev (Ansa)

Visiera abbassata e via a tutto gas per il tennista che ha ricevuto indicazioni proprio da Kvyat, peraltro ex compagno di Kelly Piquet, da cui ha avuto la figlia Penelope, nei panni di istruttore speciale.

Via, quindi, all’esperimento, con Medvedev che si è quindi regalato una sorta di allenamento differente rispetto a quello solito. D’altronde, su un kart, è fondamentale l’attenzione, senza dimenticare come sia ottimo anche come esercizio fisico, vista la sollecitazione dei muscoli delle braccia.

LEGGI ANCHE – Tiger Woods, il suo Yacht da favola: il prezzo è davvero stellare

Medvedev, poi, ha ricambiato il favore nei confronti di Kvyat; smessa la tuta, è tornato sui campi di tennis, stavolta lui nei panni dell’istruttore per spiegare i segreti – e magari qualche colpo segreto – al pilota. Uno scambio di ruoli che ha visto l’ex Red Bull mostrare anche qualche colpo davvero interessante.

LEGGI ANCHE – Kelly Piquet incantevole, l’ultimo post ammalia i fan – Foto

Medvedev ha vinto gli ultimi Us Open e vanta 13 titoli Atp all’attivo su 23 finali giocate. Un Grande Slam, appunto il torneo statunitense con Nadal battuto in finale, un Atp Finals (Londra 2020), 4 Atp Masters 1000 (Cincinnati e Shanghai 2019, Parigi 2020 e Toronto 2021), un Atp Tour 500 in Giappone e 6 Atp Tour 250 (Sydney e Winston Salem nel 2018, Sofia e San Pietroburgo nel 2019, Marsiglia e Maiorca nel 2021).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniil Kvyat (@danydk1)