Verstappen e Hamilton, ci risiamo: “Lo sappiamo tutti”

Max Verstappen contro Lewis Hamilton, ci risiamo a distanza di un anno: per l’olandese c’è un conto in sospeso 

Max Verstappen contro Lewis Hamilton, ancora una volta. Sono passati ormai sette mesi dall’ultimo atto del Mondiale 2021 e si discute ancora della rivalità tra i due piloti. L’olandese alla fine è riuscito ad avere la meglio sul sette volte iridato, conquistando il suo primo mondiale.

Verstappen
Verstappen © LaPresse

Un successo arrivato al termine di una stagione carica di polemiche con il duello tra i due che è andato ben oltre il limite, con l’apice toccato proprio a Silverstone, dove la Formula 1 farà tappa in questo weekend. Lì, in casa di Hamilton, è andato in scena uno degli scontri più accesi tra i due con Verstappen finito fuori pista dopo un tentativo di sorpasso dell’inglese che alla fine ha trionfato.

Ora torna Silverstone con una prospettiva completamente diversa. L’attuale campione del mondo è nuovamente in testa alla classifica iridata, mentre la Mercedes si affanna a metà gruppo. In Gran Bretagna potrebbero arrivare degli aggiornamenti importanti per la W13 ma appare difficile ridurre tutto il gap dalla Red Bull. Nonostante ciò si torna a parlare del duello Verstappen-Hamilton ed è Jos Verstappen, il papà del campione del mondo.

Verstappen, il papà Jos è chiaro: “Ha un conto in sospeso con Hamilton”

Hamilton e Verstappen
Hamilton e Verstappen © LaPresse

E’ Jos Verstappen che torna a parlare del duello tra il figlio e Lewis Hamilton, ricordando proprio l’incidente dello scorso anno a Silverstone. “Lo sappiamo tutti – le sue parole a RTL Nitro – con Hamilton Max ha un conto in sospeso, ma non è preoccupato e fa sempre bene“.

La speranza del team austriaco è che anche in Gran Bretagna si riesca a mettersi tutti alle spalle, come accaduto sette volte su nove in stagione: “In circostanze normale – ha pronosticato Jos Verstappen dovremmo essere forti qui, ma non si sa mai“. Ed è a quel ‘non si sa mai’ che si aggrappano non soltanto la Mercedes e Hamilton ma anche la Ferrari che è l’unica che è riuscita a infrangere il dominio austriaco: per Leclerc e Sainz il successo inizia a mancare da troppo tempo ed è l’ora di interrompere il digiuno. Al di là dei conti in sospeso tra Verstappen e Hamilton