Camion, una nuova era è iniziata: così non si erano mai visti

Hyundai ha annunciato l’esportazione dei suoi camion a idrogeno in Germania, dove saranno impiegati nelle varie operazioni di trasporto.

Tra le case automobilistiche più attive nel campo della mobilità a zero emissioni figura Hyundai, che sta portando avanti in parallelo progetti legati a veicoli elettrici e alimentati a idrogeno. Quest’ultima, in particolare, rappresenterebbe una valida alternativa all’elettrico, in quanto ha come sole emissioni soltanto delle goccioline d’acqua.

Hyundai XCIENT Fuel Cell Camion
(Hyundai media press)

Da qui, la decisione del marchio coreano di investire risorse sullo sviluppo della tecnologia fuel cell, la stessa che equipaggia i suoi camion XCIENT che presto arriveranno a calcare le strade tedesche.

Infatti, sette aziende della Germania attive nel settore della logistica, della produzione e della vendita al dettaglio avranno presto a disposizione 27 camion XCIENT Fuel Cell attraverso finanziamenti che il Ministero federale tedesco per il Digitale e i Trasporti (BMDV) ha stanziato per l’acquisto di veicoli commerciali ecologici.

Hyundai Hydrogen Mobility, joint venture tra Hyundai Motor Company e la svizzera H2 Energy, ha fondato la Hyundai Hydrogen Mobility Germany per entrare attivamente nel mercato dei veicoli commerciali alimentati a idrogeno nel Paese tedesco. La stessa società si occuperà quindi della gestione delle vendite locali e del servizio clienti, nonché l’upfitter management nel mercato. Insomma, si tratta di una nuova era per il trasporto su gomma che dunque si appresta ad adattarsi alle nuove logiche green del mercato.

I camion a idrogeno Hyundai XCIENT Fuel Cell arrivano in Germania

Hyundai
(Ansa Foto)

Già in passato, Hyundai aveva consegnato 47 unità dell’XCIENT Fuel Cell in Svizzera, dove a luglio scorso avevano superato quota 4 milioni di chilometri percorsi. Adesso, invece, l’arrivo in Germania, che rappresenta il più grande mercato di veicoli commerciali d’Europa.

Le sette società tedesche avevano inoltrato la richiesta di finanziamento al BMDV che, dunque, dopo un’attenta analisi, ha dato l’ok definitivo dimostrando la competitività del camion XCIENT Fuel Cell.

Nello specifico, questi veicoli commerciali sono dotati di un sistema fuel cell a idrogeno da 180 kW con due pile di celle a combustibile da 90 kW ciascuno, offrendo affidabilità ed efficienza adattate alle esigenze dei clienti.

Il motore elettrico fornisce 350 kW di potenza (circa 476 cv) e 2.237 Nm di coppia massima. Inoltre, il modello di camion dispone di sette grandi serbatoi di idrogeno che offrono una capacità di stoccaggio combinata di circa 31 kg di carburante, mentre le tre batterie da 72 kWh complessivi che muovono il veicolo assicurano un’autonomia massima di circa 400 km con una ricarica. Il rifornimento di idrogeno richiede dagli 8 ai 20 minuti circa, a seconda della temperatura ambientale.