Federica Brignone, vince la Coppa e si gode la sua passione: l’Audi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:35

Federica Brignone, vince la Coppa del Mondo di sci alpino e si gode la sua grande passione: l’Audi. L’azzurra è la prima a riuscire nell’impresa di portare a casa la sfera di cristallo al femminile

Federica Brignone Audi
Federica Brignone, vince la Coppa e si gode la sua passione: l’Audi (Foto: Getty)

Federica Brignone è entrata nella storia vincendo la Coppa del Mondo generale di sci alpino. E’ la prima azzurra a riuscirci, conquistando ciò che era sfuggito persino alla divina Deborah Compagnoni. Dopo la notizia dell’annullamento delle gare di Aare in Svezia, per la presenza di un caso di Coronavirus tra gli operatori del settore, la Fis ha deciso di far calare il sipario su questa travagliata stagione 2020. La Brignone si ritrova in testa con 1378 punti, davanti alla Shiffrin, ferma a quota 1225 e può gioire per lo storico successo. Difatti anche le finali che erano in programma a Cortina d’Ampezzo in Italia, sono state annullate, lasciando monco questo epilogo di stagione agonistica.

Federica può festeggiare anche se sa benissimo che ci sono problemi ben più grandi in questo momento:

La mia vittoria arriva in un momento molto delicato per tanti motivi sportivi e non, la coppa non mi è stata consegnata e nemmeno so quando avverrà la cerimonia. Tuttavia sono particolarmente emozionata, si è avverato il sogno di una vita, non nascondo che ho pianto di felicità“. Poi aggiunge: “Ovviamente avrei preferito giocarmela in pista, la fiducia era ai massimi livelli. Averla vinta in questo modo non è certamente ciò che desideravo, però sono stata nelle prime posizioni quasi ad ogni gara e per l’intera stagione, penso di essermela meritata“. Un pensiero poi lo riserva alla difficile situazione che sta vivendo l’Italia per il Coronavirus: “Sono orgogliosa di avere raggiunto questo risultato in un momento così difficile per il nostro paese. Mi auguro di avere portato un sorriso agli italiani”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo e la sua incredibile collezione di auto: le più costose

Federica Brignone, vince la Coppa e si gode la sua passione: l’Audi

Federica Brignone
Federica Brignone, vince la Coppa e si gode la sua passione: l’Audi (Foto: Getty)

Un aspetto che non molti conoscono della bella sciatrice milanese è la passione per i motori. Federica Brignone la coltiva fin da piccola, e in particolar modo ha un feeling particolare con il marchio Audi. La casa automobilistica tedesca, sponsor della nazionale di sci, consegna agli atleti azzurri una macchina in uso all’inizio della stagione. “A me succede da dieci anni e sono veramente contenta, perché vuol dire che faccio risultati e per la possibilità di guidarne una nuova per qualche mese“, confida la Brignone.

Attualmente Federica sta utilizzando una A6 Avant e ne sottolinea i grandi pregi, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport di qualche tempo fa: “L’abitacolo è un salotto, ben insonorizzato, fa veramente rilassare l’automobilista. E poi ha un bagagliaio formidabile e io ne ho sempre bisogno, viste tutte le attrezzature con le quali vado in giro. Poi adesso che mi ha preso la mania del surf, trovo lo spazio necessario anche per le tavole”.

Ma che tipo di pilota è Federica Brignone: “La velocità mi piace, altrimenti non potrei praticare il mio sport sugli sci. Ma uso sempre la testa anche quando sono in macchina”.

Lo scorso anno l’atleta azzurra è stata protagonista di una driving experience organizzata da Audi in Costa Smeralda, legata all’anteprima nazionale della Q5 55 Tfsi, il primo modello della nuova famiglia di vetture ibride plug-in Audi.

Il suo commento all’esperienza è stato entusiasta: “Un modello davvero incredibile, sembra di guidare un giocattolino ma sotto il cofano ci sono 570 cavalli. Ecco, la mia idea è che se uno sente la vocazione di correre, punti a farlo in circuito. La strada va vissuta in modo responsabile e coscienzioso, per noi e per la sicurezza degli altri”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tesla Model 3 vs Audi RS6: sfida in una gara di resistenza (VIDEO)