Zanardi, l’incidente: tre ipotesi sulle cause, decisiva una “scatola nera”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:36

Gli inquirenti valutano tre ipotesi sulle cause dell’incidente di Zanardi. Acquisito il computer di bordo di Marcello Bartolozzi, che era accanto a lui venerdì scorso

Zanardi, l'incidente: tre ipotesi sulle cause, decisiva una "scatola nera"
Zanardi, l’incidente: tre ipotesi sulle cause, decisiva una “scatola nera”

Potrebbe essere un giorno chiave nelle indagini sull’incidente di Alex Zanardi. Come spiegano Marco Bonarrigo e Marco Gasperetti del Corriere della Sera, gli inquirenti hanno acquisito i dati del computer di bordo di Marcello Bartolozzi, 66 anni, che era accanto a Zanardi venerdì scorso. La Procura di Siena nominerà un perito informatico che dovrà analizzarli per comprendere nei dettagli a che velocità la carovana stesse andando al momento dell’incidente.

Sarà analizzata anche l’handbike in carbonio del campione, custodita nella caserma dei carabinieri di Pienza dal giorno dell’incidente. La sua handbike da corsa, spiegano i due giornalisti, deve rispondere a criteri di omologazione più elastiche. Peraltro il modello costruito per Zanardi, che guida seduto dentro un guscio di carbonio, è speciale, più corta e con la scocca più stretta. Questo la rende più difficile da controllare in curva.

Leggi anche – Zanardi, il toccante post del figlio Niccolò: la dedica per il padre

Zanardi, ascoltato il videomaker Maestrini

Zanardi, ascoltato il videomaker Maestrini
Zanardi, ascoltato il videomaker Maestrini

Gli investigatori hanno ascoltato anche la testimonianza di Alessandro Maestrini, il videomaker che ha registrato l’incidente. Il video è stato immediatamente sequestrato dalla Procura di Siena. Maestrini ha confermato che il campione non stava filmando con il telefonino ma teneva le mani sul manubrio. Maestrini l’ha visto accelerare, effettuare un sorpasso poi durante il tornante la ruota sinistra dell’handbike ha perso aderenza. Zanardi ha perso il controllo del mezzo andando a sbattere contro il cerchione della ruota del tir.

Restano tre le ipotesi al vaglio degli inquirenti. L’incidente potrebbe essere stato causato da una frenata improvvisa, dalla velocità elevata nel tratto in discesa, ragione per cui sono importanti i dati del computer di bordo di Bartolozzi, oppure da un problema tecnico all’handbike.

Nei prossimi giorni sarà ascoltata, insieme ad altri testimoni, sua moglie Daniela Manni che si è accordata con i medici per la sospensione dei bollettini medici quotidiani sulla condizione del campione.

Leggi anche – Papa Francesco, lettera a Zanardi: “Alex prego per te”