MotoGP, Dovizioso in dubbio per Jerez: Ducati si cautela con il sostituto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:39

Nonostante l’infortuni Andrea Dovizioso punta a esserci a Jerez. In caso di forfait all’ultimo minuto, la Ducati ha comunque già scelto il suo sostituto.

Dovizioso
Andrea Dovizoso non vuole mancare a Jerez (Foto: Getty Images)

Una settimana fa Andrea Dovizioso è stato vittima di un brutto infortunio mentre si stava allenando in motocross in una gara organizzata nei pressi di casa e a cui aveva deciso di partecipare, in accordo con Ducati, in vista della partenza ormai imminente della stagione prevista il 19 luglio a Jerez. Il pilota, nonostante la frattura della clavicola che gli era stata riscontrata, non ha voluto però perdere tempo e si è sottoposto già in serata a intervento chirurgico proprio per ridurre i tempi di recupero.

Anche in questi giorni il tre volte vice campione del mondo non è rimasto inoperoso, ma ha anzi già ripreso ad allenarsi per non farsi trovare impreparato alla ripresa degli impegni uffciiali. Chi conosce bene il “Dovi” sa bene come lui non ami restare fermo a lungo e ha quindi tutta l’intenzione di non mancare in Spagna. Un gesto che sarebbe un’ulteriore conferma per il team della professionalità del forlivese, il cui contratto scadrà a fine stagione.

PIrro
Michele Pirro, possibile sostituto di Dovizioso a Jerez (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Andrea Dovizioso e il futuro in Ducati: il manager alimenta i dubbi

Il possibile sostituto di Dovizioso scelto da Ducati

Pur confidando sulla possibilità di recuperare appieno da parte di Dovizioso, la Ducati ha deciso comunque di cautelarsi nel caso in cui l’italiano dovesse dare forfait all’ultimo. La scelta ricadrebbe su Michele Pirro, che attualmente corre con il team di Borgo Panigale in SBK. A rivelarlo è stato lui stesso: “Nei prossimi giorni io dovrò sottopormi al test sierologico – ha fatto sapere il centauro -. Al momento, è bene precisarlo, si tratta di una mossa puramente precauzionale, ma che potrebbe servire nel caso in cui Andrea non dovesse riuscire a essere regolarmente presente a Jerez. Io sono comunque convinto che lui ce la farà. Anzi, mi auguro che sia lui sia Petrucci possano essere competitivi sin dalla prima gara”.

Pirro ha voluto dire la sua anche su una voce di cui si parla in maniera insistente da qualche tempo, quella che vedrebbe un possibile ritorno in “Rosso” di Jorge Lorenzo. L’ipotesi comunque sarebbe possibile solo se il team non dovesse trovare l’accordo per il rinnovo con il tre volte vice campione del mondo. “Jorge sarebbe certamente felice di avere la possibilità di tornare in Ducati – ha detto -. Lui ha tutte le carte in regola per poter vincere. La determinazione non gli manca, soprattutto ora che sa di avere poche possibilità in Yamaha e di avere concluso malamente la sua esperienza alla Honda”.

Potrebbe interessarti – Andrea Dovizioso racconta l’incidente in motocross: la dinamica