eVPM, PSA presenta la nuova piattaforma elettrica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14
17

Arriva eVPM, la nuova piattaforma elettrica del gruppo PSA. Sarà montata anche su alcune vetture FCA dopo la fusione 

eVPM, PSA presenta la nuova piattaforma elettrica
eVPM, PSA presenta la nuova piattaforma elettrica

La eVPM è finalmente realtà in casa PSA. E’ la nuova piattaforma che sarà montata sui veicoli elettrici della casa francese a partire dal 2023; la eVMP – “Electric Vehicle Modular Platform” – servirà sui segmenti C e D, a partire dalla Peugeot 308 e 508 fino ai Suv 3008 e 5008. La piattaforma, però, potrà allestire anche i motori ibridi.

Batterie da 60 a 100 kWh sotto il pianale per autonomia tra i 400 ed i 650 km; un motore per asse per una trazione a quattro ruote motrici e potenza massima fino a 340 Cv. Questo l’obiettivo del gruppo PSA che ha sviluppato questa piattaforma sulla Emp2 che ha permesso anche l’abbattimento dei costi. E c’è già in programma una nuova piattaforma da sviluppare entro il 2025 per le auto di dimensioni compatte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> BMW, “Final Edition” per il motore quadri-turbo diesel

eVPM, ne beneficia anche il gruppo FCA

eVPM, PSA presenta la nuova piattaforma elettrica
Fiat 500X (Getty Images)

Della nuova piattaforma eVPM ne beneficerà anche il gruppo FCA. Dopo la fusione con PSA, infatti, anche sui modelli italiani si potrà montare il nuovo dispositivo. Fiat Panda e 500X ma anche Jeep Renegade e Compass le vetture su cui si potrà installare l’eVPM. ma anche futuri modelli nuovi, come l’urban suv marchiato Jeep e la vettura che sostituirà l’Alfa Romeo Giulietta.

Non sarà, invece, montata sui modelli top della casa, come Maserati, Alfa Romeo e Jeep Grand Cherokee. Per questo tipo di veicoli che rappresentano il fiore all’occhiello, andando ad occupare il segmento premium, si sfrutterà l’evoluzione del pianale attualmente in uso su Giulia e Stelvio.

LEGGI ANCHE >>> Mercedes Classe T, serie per le famiglie: le anticipazioni