Superbike Jerez Gara 2: Trionfo Redding e Ducati, l’ordine di arrivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42
54

A Jerez, nel secondo appuntamento Superbike della stagione va in scena il capolavoro di Scott Redding e della Ducati.

Superbike Jerez Redding
Scott Redding si prende la doppietta a Jerez durante la Gara #2 (Getty Images)

Seconda vittoria consecutiva in gara – il successo in Superpole Race di Rea fa storia a parte – per il pilota inglese che conferma con ancora maggiore autorevolezza quello che di buono aveva mostrato ieri.

Superbike Jerez, Redding senza rivali

Nonostante un caldo africano, Scott Redding porta a casa la sua seconda vittoria assoluta in campionato che valgono un fine settimana assolutamente straordinario, che forse non dimenticherà mai. Redding è bravissimo a partire in modo estremamente sicuro e affidabile scavando subito un bel solco alle sue spalle senza mai commettere errori.

Dietro di lui la lotta è molto divertente e incerta: Razgatlioglu, reduce da un ritiro per problemi meccanici dalla Superpole Race della mattina, è l’unico che in qualche modo riesce a mettere in discussione l’assoluta supremazia della Ducati. Rea, dal canto suo, cerca di reggere il ritmo di Redding ma non ci riesce. Problemi di grip e di trazione per il campione del mondo con la Kawasaki che alla fine decide di gestire e di accontentarsi rinunciando a qualche punto in classifica generale. Ne approfittano Davies, che nel finale riesce ad avvicinarsi al compagno di scuderia in testa, senza tuttavia mai impensierirlo; e Razgatlioglu che conquista un ottimo terzo posto.

Jonathan Rea è solo sesto, scavalcato anche dall’impeto di Michael Rinaldi quarto e fuori dal podio ma assolutamente brillante e meritevole di un piazzamento di rilievo proprio per la sua aggressività. Quinto Lowes, molto al di sotto di quello che si era visto a Philip Island, nono Melandri che mette i primi punti in classifica a distanza di pochi giorni dalla notizia del suo ritorno in gara. Cadute senza conseguenze per Takahashi e Ponsson.

Tre Ducati nelle prime tre posizioni. Un bel viatico in vista del prossimo evento di Portimao.

In classifica generale Redding allunga il vantaggio, 98 punti, ventiquattro di vantaggio su Reacon Lowes che ha perso la leadership e scivola a 72.

LEGGI ANCHE > Superbike Jerez Gara 1: trionfa Redding, l’ordine di arrivo