LIVE F1 GP Monza, Prove Libere diretta tempo reale: non solo Bottas, Ferrari sempre dietro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:43

La diretta live delle prove libere del GP di Monza: la terza sessione di prove è in programma sabato mattina alle 12.

GP Monza Bottas
Valtteri Bottas pista durante le prove libere a Monza (Getty Images)

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE IN TEMPO REALE

Si chiude la terza sessione di prove libere del GP di Monza, stavolta non ci sono solo le Mercedes a reggere la scena: anzi… complice una bandiera rossa nel finale per via del guasto alla Renault di Ricciardo dietro Valtteri Bottas, il più  veloce di questa sessione, si vedono le McLaren di Sainz e di Norris. Hamilton è solo quarto.

Le Ferrari si sono migliorate dopo un avvio molto lento e rispetto ai tempi di ieri ma restano in forte ritardo. Leclerc è nono a 0.8 da Bottas, Vettel è 15esimo con 1.1 da recuperare.

Da sottolineare il quarto tempo di Ricciardo che poi abbandona l’auto in panne a bordo pista. Verstappen, so è migliorato tanto rispetto a ieri: tre decimi di ritardo da Bottas, così come Albon, subito dietro di lui. Racing Point meno in evidenza del solito.

Si torna in pista alle 15 con le qualifiche: questi i tempi della terza sessione…

1 Valtteri Bottas Mercedes 1:20.089
2 Carlos Sainz McLaren +0.229
3 Lando Norris McLaren +0.323
4 Daniel Ricciardo Renault +0.330
5 Lewis Hamilton Mercedes +0.350
6 Max Verstappen Red Bull Racing +0.367
7 Alexander Albon Red Bull Racing +0.474
8 Esteban Ocon Renault +0.604
9 Lance Stroll Racing Point +0.715
10 Sergio Perez Racing Point +0.808
11 Charles Leclerc Ferrari +0.828
12 Pierre Gasly AlphaTauri +0.847
13 Daniil Kvyat AlphaTauri +0.864
14 Romain Grosjean Haas F1 Team +1.116
15 Sebastian Vettel Ferrari +1.174
16 Kevin Magnussen Haas F1 Team +1.347
17 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.370
18 George Russell Williams +1.588
19 Nicholas Latifi Williams +1.675
20 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing

13.00 – Hamilton, che rischio! Sorpassone in frenata uscendo dalla pista con tanto traffico. Un bel rischio…

13.00 – SAINZ! Si prende la seconda posizione davanti a Norris e subito dietro a Bottas… ma mancano ancora alcuni tempi.

13.00 – Bandiera a scacchi…

12.57 – Le auto rientrano, c’è spazio almeno per un altro giro per tutti.

12.55 – Le Ferrari sono scivolate un po’ indietro: Leclerc nono, Vettel 14esimo.

12.54 – Bottas, Norris, Ricciardo (che poi si è fermato con la macchina in panne), Hamilton.

12.53 – Si recupera la Renault e le auto rientrano, difficile che ci sia ancora tempo per qualche giro utile.

12.52 – ATTENZIONE, SI FERMA RICCIARDO…. si parcheggia a bordo pista il pilota Renault. Bandiera Rossa… mancano otto minuti.

12.50 – Si stanno migliorando tutti: Norris ora è secondo, a tre decimi da Bottas, poi Ricciardo.

12.49 – Meglio le Ferrari: Leclerc ora è ottavo, 0.8; Vettel 11esimo, 1.1.

12.48 – Hamilton intanto si è migliorato ed è di nuovo secondo davanti a Verstappen…

12.48 – Giro veloce per le Ferrari: vediamo se riescono a migliorarsi….

12.45 – BOOM BOOOM BOTTAS! Il finlandese si riprende la prima posizione e quasi scende sotto il limite di 1.20 avvicinandosi al record della pista che appartiene ancora a Raikkonen… 1.20.089

12.42 – Sempre male le Ferrari: Leclerc 13esimo, Vettel 17esimo a 2.0 di distacco.

12.40 – Verstappen, Bottas, Hamilton, Ocon, Perez, Kvyiat, Gasly.

12.35 – Per ora non reagiscono le Mercedes al tempo notevolissimo di Verstappen.

12.32 – Splendido tempo di Verstappen! 1.20.456: è la prima volta che vediamo una macchina non Mercedes davanti a tutti… Ecco la sintesi dei tempu dopo poco pià di mezz’ora di prove libere del GP di Monza.

1 Max Verstappen Red Bull Racing 1:20.456
2 Valtteri Bottas Mercedes +0.166
3 Lewis Hamilton Mercedes +0.202
4 Esteban Ocon Renault +0.400
5 Alexander Albon Red Bull Racing 0.496
6 Sergio Perez Racing Point +0.555
7 Daniil Kvyat AlphaTauri +0.611
8 Pierre Gasly AlphaTauri +0.680
9 Lance Stroll Racing Point +0.759
10 Daniel Ricciardo Renault +0.858
11 Lando Norris McLaren +0.934
12 Carlos Sainz McLaren +1.046
13 Charles Leclerc Ferrari +1.310
14 George Russell Williams +1.561
15 Sebastian Vettel Ferrari +1.679
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.686
17 Kevin Magnussen Haas F1 Team +1.834
18 Romain Grosjean Haas F1 Team +1.844
19 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.879
20 Nicholas Latifi Williams +2.134

12.30 – Il duello è tra le Mercedes, ora Bottas è avanti con trenta millesimi di vantaggio su Hamilton.

12.28 – Irrompe con il terzo tempo Ocon con la Renault, subito dietro Verstappen.

12.27 – Hamilton, Bottas, Ocon, Kvyiat, Gasly e Albon. Leclerc 12esimo, Vettel 13esimo, Raikkonen subito dietro, Giovinazzi 18esimo.

12.25 – Hamilton, finalmente si vede anche la Mercedes: 1.20.658. I tempi sono quasi quelli di ieri….

12.24 – Arriova anche Ricciardo, di un decimo più veloce rispetto a Sainz.

12.22 – Si migliora Sainz di tre più di tre decimi: 1.21.502.

12.20 – Buon tempo semza sfruttare la scia e senza nessuno in pista di Carlos Sainz: 1.21.875

12.15 – Non ci sono ancora tempi utili. Prova a uscire Carlos Sainz…

12.10 – Tutti fermi…

12.07 – Dopo i primi giri senza spingere i piloti tornano ai box.

12.02 – Resta in vigore la nota diramata ieri dalla FIA con l’obbligo per tutti i piloti per ‘motivi di sicurezza’ di non girare lentamente consentendo ad altri di sfruttare la scia delle vetture più lente: il limite sotto il quale non si può scendere è 1.43″.

12.00 – E’ Antonio Giovinazzi il primo a presentarsi sulla pista di Villa Reale: ricordiamo che questo è il primo Gran Premio senza la cosiddetta mappatura Party Mode. Non si possono gestire i motori con modalità extra power per le qualifiche e alcuni giri strategici del Gran Premio.

12.00 – Semaforo verde… un’ora per migliorarsi.

12.00 – Oggi pomeriggio le attesissime qualifiche di questa 91esima edizione del GP di Monza. Appuntamento alle 15 con la Q1.

11.59 – Anche oggi splende un bel sole su Monza: temperatura simile a quella di ieri, siamo intorno ai 26°.

11.58 – L’iniziativa Face For Fan indetta on line dal circuito di Monza è stata un successo. I cartonati sono terminati: tutto esaurito, anche se tra gli spalti non c’è un solo tifoso in carne e ossa.

11.55 – Della serie “Chi l’ha visto?”. Le tribune di Monza ospitano ceninaia di tifosi di cartone. Una iniziativa a pagamento, benefica, che ha avuto per protagonisti anche i dipendenti della Ferrari. Vettel in persona ha fotografato tutti i collaboratori del Team e campeggia insieme a Leclerc in tribuna.

11.50 – Ancora un’ora di tempo per le scuderie per migliorarsi dopo i riscontri di ieri che hanno visto ancora una volta le Mercedes nettamente superiori.

11.45 – Si rientra in pista tra 15′ precisi a Monza

Si conclude anche la seconda sessione di prove libere del GP di Monza con la Mercedes assolutamente dominante: Bottas ed Hamilton sono usciti con molta calma hanno piazzato giri veloci che hanno messo a sedere tutti gli avversari. In evidenza prima Verstappen, poi Gasly (poi costretto a fermarsi per un problema a una sospensione) e nel finale Norris che ottiene il terzo tempo assoluto alle spalle delle Mercedes. Party Mode o meno nulla sembra rallentare le Mercedes. A seguire Verstappen, Sainz, un ottimo Kvyat e Leclerc, nono tra le due Racing Point.

Ferrari in leggera ripresa soprattutto con Leclerc, Vettel ancora in ritardo di un secondo e mezzo. Bene anche Giovinazzi; ci si aspettava forse qualcosa di più dalle Renault e da Ricciardo in particolare. Prossima sessione alle 13 di sabato.

Questa la griglia dei tempi della seconda sessione di prove del GP di Monza con Hamilton che migliora di quasi sei decimi il miglior tempo di Bottas della prima sessione:

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:20.192
2 Valtteri Bottas Mercedes +0.262
3 Lando Norris McLaren +0.897
4 Pierre Gasly AlphaTauri +0.929
5 Max Verstappen Red Bull Racing +1.036
6 Carlos Sainz McLaren +1.121
7 Daniil Kvyat AlphaTauri +1.184
8 Lance Stroll Racing Point +1.197
9 Charles Leclerc Ferrari +1.311
10 Sergio Perez Racing Point +1.402
11 Esteban Ocon Renault +1.505
12 Sebastian Vettel Ferrari +1.541
13 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.594
14 Alexander Albon Red Bull Racing +1.691
15 Daniel Ricciardo Renault +1.888
16 Kevin Magnussen Haas F1 Team +1.896
17 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.955
18 Romain Grosjean Haas F1 Team +2.062
19 Nicholas Latifi Williams +2.633
20 George Russell Williams

16.30 – Bandiera a scacchi. Mercedes dominanti, sul passo gara girano sempre intorno all’1.23.7. Sia Hamilton che Bottas…

16.28 – Le Ferrari: si sono migliorate ma ancora non basta. Leclerc ha spinto parecchio nella terza mezz’ora ottenendo tempi discreti, ma 1.3 di ritardo su Hamilton. Vettel fa meglio rispetto a questa mattina, 12 esimo con un gap di 1.5″.

16.26 – Norris si è decisamente riscattato dopo un’ora di prove anonime… terzo posto assoluto per l’inglese della McLaren a poco meno di nove decimi da Hamilton.

16.25 – Ultimi cinque minuti di prove libere.

16.22 – Impressionante Mercedes: Hamilton gira 1.23.7 con la gomma gialla lavorando esclusivamente sul passo gara.

16.22 – Rientra Vettel.

16.20 – Gasly rallenta: problemi per l’Alpha Tauri che al momento vanta il terzo tempo assoluto.

16.19 – Anche Leclerc rischia di uscire alla Lesmo, finisce largo e va a farsi un giro su erba e ghiaia lamentandosi “la macchina è difficilissima da controllare in quel punto” dice il francese al TeamRadio

16.15 – Ancora 15′ di prove.

16.14 – E Vettel si gira alla Lesmo: perde il posreriore il tedesco con la Renault di Ricciardo che gli arriva quasi addosso. Danni alle gomme…

16.11 – Leclerc sempre ottavo, sta lavorando anche lui sul passo gara e gira in 1.25.8, Vettel rimane il meno performante tra le due Ferrari, undicesimo.

16.10 – Di nuovo traffico in pista ma quasi tutti stanno lavorando sul passo gara. Giovinazzi 12esimo, Raikkonen 16esimo.

16.06 – Questa la situazione a 24 minuti dal termine delle prove del venerdì del GP di Monza:

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:20.192
2 Valtteri Bottas Mercedes +0.262
3 Pierre Gasly AlphaTauri +0.929  
4 Max Verstappen Red Bull Racing +1.036  
5 Carlos Sainz McLaren +1.121  
6 Daniil Kvyat AlphaTauri +1.184  
7 Lance Stroll Racing Point +1.197  
8 Charles Leclerc Ferrari +1.311  
9 Sergio Perez Racing Point +1.402  
10 Esteban Ocon Renault +1.505  
11 Sebastian Vettel Ferrari +1.541  
12 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.594  
13 Alexander Albon Red Bull Racing +1.691  
14 Daniel Ricciardo Renault +1.888  
15 Kevin Magnussen Haas F1 Team +1.896  
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.955  
17 Romain Grosjean Haas F1 Team +2.062  
18 Nicholas Latifi Williams +2.633  
19 George Russell Williams +2.735  
20 Lando Norris McLaren +3.697  

16.01 – Norris non si migliora… Ma il suo casco pizza è una delle cose più divertenti di giornata.

16.01 – Si lancia per il primo giro veloce di questa sessione Lando Norris, ultimo fino a ora con i suoi tempi…

16.00 – Mezz’ora al termine della seconda sessione di prove libere: Mercedes sempre dominante. Un secondo tra le auto nere e tutte le altre…

15.57 – Vettel, che si è visto cancellare un giro discreto ma resta undicesimo, rientra in pit lane per una prova di partenza.

15.53 – Ancora Gasly in grande evidenza: il francese dell’Alpha Tauri è terzo ma a quasi un secondo da Hamilton. Tra le Mercedes e gli altri c’è davvero un abisso.

15.50 – Cancellato il tempo di Ricciardo. Al terzo posto Verstappen, a seguire Sainz, Kvyiat e Leclerc.

15.49 – Giù il cappello davanti alle Mercedes: prima Bottas si migliora… poi Hamilton zittisce anche il compagno: 1.20.192…

15.47 – Finalmente… Vettel e Leclerc:  otto decimi di ritardo da Hamilton per Leclerc che è settimo. Vettel si migliora ma è sempre indietro di più di un secondo.

15.47 – Cancellato il tempo di Grosjean che aveva ‘pestato’ il cordolo esterno. Tante macchine in pista, sedici al momento…

15.45 – Si migliora Giovinazzi, settimo a 1.4 da Hamilton. Escono anche le Ferrari.

15.42 – Le vetture si stanno preparando a rientrare: il primo a girare è Giovinazzi. In pista anche Raikkonen e le Williams.

15.35 – Quasi tutte le auto sono ai box…: 15esimo Leclerc, 16esimo Vettel in questo momento dietro entrambe le Alfa Romeo.

15.30 – Questa la situazione dopo mezz’ora abbondante di prove nella seconda sessione del GP di Monza:

1 Lewis Hamilton Mercedes 1:20.645
2 Valtteri Bottas Mercedes +0.287
3 Max Verstappen Red Bull Racing +0.830
4 Pierre Gasly AlphaTauri +0.933
5 Esteban Ocon Renault +1.176
6 Carlos Sainz McLaren +1.255
7 Lance Stroll Racing Point +1.411
8 Alexander Albon Red Bull Racing +1.418
9 Daniel Ricciardo Renault +1.435
10 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.572
11 Sergio Perez Racing Point +1.602
12 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.639
13 Romain Grosjean Haas F1 Team +1.716
14 Daniil Kvyat AlphaTauri +1.734
15 Charles Leclerc Ferrari +1.759
16 Sebastian Vettel Ferrari +1.795
17 Kevin Magnussen Haas F1 Team +2.171
18 George Russell Williams +2.419
19 Nicholas Latifi Williams +2.861
20 Lando Norris McLaren +3.244

15.28 – Bottas, subito alle spalle di Hamilton ma a due decimi dal campione del mondo. A otto decimi c’è Verstappen.

15.27 – Hamilton si migliora ancora e gira sui tempi di questa mattina.

15.25 – HAMILTON, gira subito in 1.21.085 che si pone quasi mezzo secondo più veloce di Gasly.

15.24 – Gasly, Ocon, Sainz, Verstappen e Stroll i primi cinque di questa sessione. Ma arriva in pista Hamilton.

15.23 – Vettel si sta migliorando nel corso di questa seconda sessione.

15.23 – Anche Raikkonen finisce largo e si sporca nella ghiaia.

15.22 – Aveva registrato un bel terzo tempo Leclerc ma è stato cancellato, traiettoria irregolare per il ferrarista.

15.21 – In pista per la Williams c’è Russell dopo che in mattinata aveva girato Novolny.

15.20 – Bravo Giovinazzi, sesto tempo a sei decimi da Gasly.

15.20 – Gasly, Stroll, Ricciardo, Perez. Ma Hamilton e Bottas non sono ancora usciti dai box.

15.14 – Gasly, 1.22.034 per il francese che si conferma in evidenza dopo gli ottimi tempi di questa mattina.

15.12 – E’ Stroll a firmare il primo crono utile, ma siamo quasi due secondi più lenti del miglior giro di Hamilton di questa mattina.

15.09 – Nessun tempo da segnalare fino a questo momento…

15.05 – Per ora non spinge ancora nessuno.

15.00 – Semaforo verde, si riprende a girare.

14.48 – Si riparte dal solito dominio delle Mercedes.

14.45 – Un quarto d’ora al via della seconda sessione di prove libere del GP di Monza.

Con o senza Party Mode le Mercedes continuano a dominare la scena piazzando le due vetture di Bottas ed Hamilton davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del GP di Monza. Le uniche due auto a scendere sotto l’1.21″. Poi molti test sul passo gara per la Mercedes che ha dimostrato una grande consistenza. Terzo Albon, poi Kvyiat, quindi Verstappen che è uscito di pista danneggiando l’auto e rientrando senza migliorarsi.

Ferrari ancora una volta molto male: Leclerc solo 11esimo, Vettel addirittura penultimo a 2.2 da Bottas, davanti solo a Latifi e dietro persino all’esordiente Nissany.

Questa la situazione al termine della prima sessione:

1 Valtteri Bottas Mercedes 1:20.703
2 Lewis Hamilton Mercedes +0.2454
3 Alexander Albon Red Bull Racing +0.7973
4 Daniil Kvyat AlphaTauri +0.852
5 Max Verstappen Red Bull Racing +0.9384
6 Pierre Gasly AlphaTauri +0.964
7 Sergio Perez Racing Point +1.044
8 Lando Norris McLaren +1.044
9 Daniel Ricciardo Renault +1.086
10 Carlos Sainz McLaren +1.118
11 Charles Leclerc Ferrari +1.201
12 Esteban Ocon Renault +1.281
13 Lance Stroll Racing Point +1.428
14 Romain Grosjean Haas F1 Team +1.7064
15 Kevin Magnussen Haas F1 Team +1.7193
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.849
17 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.916
18 Roy Nissany Williams +2.123
19 Sebastian Vettel Ferrari +2.285
20 Nicholas Latifi Williams +2.417

12.30 – Bandiera a scacchi!

12.28 – Anche Gasly va lungo alla Roggia dopo un testa coda e sporca la pista con un po’ di ghiaione.

12.27 – Lungo di Sebastian Vettel che finisce sulla ghiaia alla Lesmo 1, senza conseguenze.

12.25 – Mercedes al lavoro sul passo gara con ottimi risultati.

12.21 – Una delle novità di Monza è Roy Nissany alla guida della Williams al posto di Russell in queste prove libere.

12.20 – Ultimi dieci minuti di prove della prima sessione di prove libere della 91esima edizione del GP di Monza.
12.18 – Difficilmente i tempi scenderanno sotto quello che abbiamo visto fino a ora.

12.18 – Mercedes che hanno fatto qualche prova di partenza e ora sfruttano gli ultimi giri per cercare il passo gara.

12.17 – Le Mercedes è l’unica che è scesa sotto l’1.21″ con entrambe le sue vetture.

12.15 – A questo punto è interessante capire se la Mercedes, anche senza il party mode riuscirà ad attaccare anche il primato della pista di Kimi Raikkonen, 1.19.119…

12.10 – Ferrari molto deludenti: Leclerc 11esimo a 1.201 da Bottas, Vettel penultimo a 2.285. Un’eternità…

12.07 – Verstappen, intanto, è di nuovo regolarmente in pista.

12.04 – Bottas, Hamilton, Albon, Kvyat, Verstappen i primi cinque di questa sessione sempre dominata dalle Mercedes.

12.00 – …e Bottas risponde: 1.20.703 per il finlandese!

11.55 – Hamilton si migliora ancora, ma alle sue spalle è sorprendente Gasly…

11.50 – Semaforo verde… Ancora 40′ di prove.

11.47 – Un dettaglio del musetto danneggiato di Verstappen…

11.45 – Vediamo la classifica aggiornata al momento…

1 Valtteri Bottas Mercedes 1:21.657 3
2 Lewis Hamilton Mercedes +0.019 1
3 Max Verstappen Red Bull Racing +0.2961
4 Sergio Perez Racing Point +0.314 2
5 Daniel Ricciardo Renault +0.362 2
6 Alexander Albon Red Bull Racing +0.4081
7 Lance Stroll Racing Point +0.474 2
8 Esteban Ocon Renault +0.789 2
9 Carlos Sainz McLaren +0.799 2
10 Daniil Kvyat AlphaTauri +0.822 3
11 Charles Leclerc Ferrari +1.009 2
12 Pierre Gasly AlphaTauri +1.267 3
13 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.403 3
14 Sebastian Vettel Ferrari +1.493 2
15 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.499 2
16 Lando Norris McLaren +1.577 2
17 Romain Grosjean Haas F1 Team +1.6502
18 Nicholas Latifi Williams +1.8112
19 Kevin Magnussen Haas F1 Team +2.0192
20 Roy Nissany Williams +2.996 2

11.30 – A 50′ dal termine sempre regime bandiera rossa, diverse auto sono rientrate

11.38 – Intanto cresce il traffico sul circuito di Villa Reale.

11.37 – Verstappen danneggia il musetto e l’ala della sua Red Bull: l’olandese perde il posteriore al centro della Ascari. Macchina visibilmente danneggiata che Verstappen tira fuori dalla sabbia in retromarcia…

11.36 – Verstappen fuori!!!! Bandiera rossa…

11.35 – I primi dieci sono tutti in un secondo: nell’ordine, Hamilton, Verstappen a 0.277, Ricciardo, Albon, Stroll, Perez, Bottas, Ocon, Sainz, Kvyiat.

11.32 – Bloccaggio abbastanza violento da parte di Vettel, ma senza conseguenze: il tedesco della Ferrari continua a girare.

11.31 – Hamilton…! Ecco qui la Mercedes, 1.21,676, mezzo secondo davanti a Stroll, poi Albon.

11.30 – E’ di Albon il miglior tempo fino a ora con 1.22.280.

11.30 – Se ne è andata mezz’ora di prove e per il momento nessuna scuderia ha tentato l’assalto al tempo.

11.24 – Finalmente arrivano le Mercedes. Vediamo se e quanto spingono Hamilton e Bottas.

11.15 – Spunta la Red Bull di Albon per qualche giro ma senza mai spingere.

11.10 – Un primo giro di prova per alcuni piloti, ma molti non sono ancora usciti, qualche test di partenza.

11.05 – Per ora non ci sono ancora riscontri cronometrici utili. Cielo sereno, temperatura gradevole, siamo intorno ai 26°, oggi pomeriggio alle 15 per le prossime prove farà più caldo.

11.00 – Semaforo verde… si inizia a girare.

10.55 – Anche Lando Norris rivela il suo debole per l’Italia, con un casco che celebra la pizza… “Perfetta anche a colazione” scrive il pilota McLaren

10.53 – Sarà l’ultimo Gran Premio per la famiglia Williams che ha ceduto la scuderia… “Grazie per tutto quello che avete fatto pe rla Formula 1” twitta Ricciardo…

10.51 – Casco celebrativo per Antonio Giovinazzi che si fa disegnare una splendida cartolina dall’Italia. “Viva l’Italia tutta intera” scrive nel suo tweet il pilota italiano.

10.50 – Saranno le prime prove libere senza il ‘party mode’, la potenza extra nel giro di qualifiche e gran premio che fino a oggi aveva garantito la supremazia della Mercedes.

10.45 – Grande attesa per l’inizio delle prove libere del GP di Monza, giunto alla sua 91esima edizione.

prossime settimane saranno caratterizzate anche dall’attesissima tappa del Mugello, che festeggia il Gran Premio n.1000 della Ferrari e da quello di Imola.

GP Monza, si riparte dalla vittoria di Leclerc

L’ultimo a trionfare nell’autodromo della Villa Reale fu Charles Leclerc, sulla Ferrari. Era solo l’anno scorso ma i tempi non potrebbero sembrare più lontani considerando come la Rossa si è comportata a Spa, in Belgio. Un tredicesimo e un quattordicesimo posto – rispettivamente Vettel e Leclerc – senza nemmeno entrare in Q1. Una situazione disastrosa e difficilmente rimediabile a giudicare dal momento di crisi generale rappresentato dalla casa di Maranello.

Formula 1, la classifica Mondiale Piloti e Costruttori dopo GP Belgio
Formula 1, la classifica Mondiale Piloti e Costruttori dopo GP Belgio

L’attuale dominatore del campionato del mondo di Formula 1, Lewis Hamilton, ha conquistato cinque successi con la Mercedes negli ultimi otto gran premi che si sono tenuti a Monza. Nel 2018, dopo il suo ultimo successo, raggiunse alla vetta della classifica dei piloti più vincenti su questa storica pista persino Michael Schumacher con cinque trofei… Quest’anno punterà a diventare il più vincente di sempre, almeno qui. Isolandosi ancora ulteriormente alla testa della classifica del campionato mondiale che lo vede già nettamente al comando. Hamilton vanta 157 punti, ben 47 e più di Max Vesrtappen. La Ferrari, che ha come obiettivo minimo il terzo posto della classifica costruttori, al momento è solo quarta, scavalcata in Belgio anche alla Racing  Point. La Renault, che in Belgio andata molto bene, è sempre più vicina. Ferrari che deve rimontare cinque punti alla Racing Point e ne deve difendere due dalla Renault.

LEGGI ANCHE > F1 GP Monza: orari Prove Libere, Qualifiche e Gara

Il programma delle prove libere

In questo quadro sicuramente poco brillante per la squadra più amata d’Italia il calendario delle prove libere è, come sempre, confermato. Si parte venerdì alle ore 11.00 con la prima sessione prove libere, un’ora e mezza che verrà replicata alle ore 15.00, com un’altra ora e mezza di test. Sabato alle 13 la terza sessione di prove libere che anticiperà la qualificazione fissata per le 15. Domenica, alle 15.10, subito dopo il tradizionale passaggio delle Frecce Tricolori sopra il cielo di Monza, il semaforo verde per la 91esima edizione del Gran Premio d’Italia.

LEGGI ANCHE >F1 GP Monza, Michael Schumacher il più vincente: i 5 successi in Ferrari