Rubano un Suv con un’altra auto, la proprietaria li riprende – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:17
10

A Terlizzi, in provincia di Bari, alcuni malintenzionati si sono compiuto il furto di un Suv in soli dieci secondi: la proprietaria ha ripreso tutto dal balcone.

furto Svu
Fotogramma da video

 

Nonostante l’attenzione dei proprietari, i furti di auto continuano a essere ancora troppo numerosi, L’ultimo episodio che si è verificato a Terlizzi, in provincia di Bari, ha però davvero dell’incredibile per la modalità con cui si è verificato. I fatti si sono verificati domenica pomeriggio, quindi in pieno giorno, in un momento in cui tutti avrebbero potuto assistere al misfatto. E così è accaduto effettivamente: a seguire tutto, direttamente dal balcone di casa, è stata proprio la proprietaria del veicolo, un Suv di colore bianco.

Tutto è avvenuto in brevissimo tempo, ma l’intestataria si è accorta di quello che si stava verificando sotto i suoi occhi ed è stata altrettanto lesta nel prendere il telefono e riprendere la scena.

Potrebbe interessarti – Furto auto, quali sono i veicoli più rubati e le regioni più colpite

Furto velocissimo di un Suv – La proprietaria riprende tutto

Gli smartphone sono ormai diventati fondamentali nella nostra quotidianità e ci fanno da supporto in molte azioni, non solo una semplice telefonata. Una donna ha però approfittato delle numerose funzioni del suo telefono per riprendere un fatto che stava per essere compiuto ai suoi danni, il furto del suo Suv, che lei aveva parcheggiato sotto casa.

LA NOSTRA COMUNITÀ È PIÙ FORTE DELLE IMMAGINILe notizie e le immagini sensazionali di questo video amatoriale, che…

Pubblicato da Ninni Gemmato su Domenica 11 ottobre 2020

La donna, letteralmente disperata, ha avvisato i malintenzionati mentre stava riprendendo la scena a Terlizzi, in Puglia: “Vi sto filmando, vi sto filmando” – ha detto, mentre i ladri spingevano il suv con un’altra auto allontanandosi. Queste riprese si sono però rivelate fondamentali anche per l’operato delle forze dell’ordine, che sono riuscite a ritrovare il veicolo.

Il filmato è stato poi pubblicato sui social anche dal sindaco della cittadina, Ninni Gemmato, che lo ha condiviso sul suo profilo Facebook. Come capita spesso in questi casi, le condivisioni sono state tantissime. “Le notizie e le immagini sensazionali di questo video amatoriale, che stanno circolando in queste ultime ore sui social, impressionano e comprensibilmente fanno male e suscitano rabbia. Voglio esprimere la mia sentita solidarietà alla famiglia e alle persone che hanno dovuto assistere a queste scene – ha scritto il primo cittadino -. È giusto comunicare anche che l’auto è stata ritrovata dalle forze dell’ordine meno di un’ora dopo il furto”.

Potrebbe interessarti – Antifurto Auto: quando il suo rumore fa scattare la multa