Flavio Briatore, che attacco a De Luca: “Incompetente”: il post su Instagram

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42

Flavio Briatore con un post su Instagram si è scagliato contro il governatore della Campania. “E’ incompetente”

Flavio Briatore
Flavio Briatore (Foto: Getty)

L’ex team manager della Renault Flavio Briatore continua a parlare di Covid commentando ogni notizia, ogni decisione inerente alla pandemia pur se non gli riguarda direttamente. E’ il caso dell’ordinanza regionale emessa ieri dal governatore della Campania Vincenzo De Luca. Il Presidente della Regione, con il suo decreto, ha chiuso le scuole fino al prossimo 30 ottobre; al contempo ha anche vietato ogni tipo di festa o cerimonia, privata e pubblica con invitati all’esterno del nucleo familiare.

Una decisione restrittiva di notevole imponenza ma, forse, necessaria considerato come in Campania si sia arrivati ad oltre 1.000 contagi nella giornata di ieri. E Briatore si è sentito in dovere, attraverso il suo account Instagram, di attaccare Vincenzo De Luca, definendolo “incapace” per aver emesso “decreti raffazzonati” e non aver implementato le terapie intensive a maggi nonostante gli 1,3 miliardi di euro stanziati dal governo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentino Rossi positivo al Covid-19, il post social con l’annuncio

Flavio Briatore ed il dente avvelenato


L’imprenditore, con il suo post su Instagram, si è così tolto (o, forse, ha pensato di farlo) qualche sassolino dalle scarpe. L’ex manager della Renault ha infatti ancora il dente avvelenato nei confronti del governatore campano da quando contrasse il Covid-19. Briatore, ricoverato in ospedale, affermò si trattasse di prostatite prima che i medici lo sbugiardassero affermando della positività al Sars-Cov-2. A quel punto De Luca, ironicamente, gli inviò gli auguri di pronta guarigione dalla “prostatite ai polmoni”.

Dichiarazioni, quelle, che non gradì l’imprenditore piemontese che insultò il politico. Ed ora questa nuova invettiva su Instagram.

E’ bene ricordare, però, come lo stesso Briatore definì il Covid poco più di un’influenza, senza dimenticare come fece scoppiare, lo scorso agosto, un vero e proprio focolaio in Sardegna attraverso il suo locale, il Billionaire. E, quando gli fu chiuso dalle autorità locali, non contento, attaccò pure loro.

LEGGI ANCHE >>> Gli Aerei diventano ristoranti, la scelta di Singapore Airlines contro il Covid