F1, Rosberg esalta la Renault: “Vi spiego il segreto del loro successo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:21

F1, Rosberg esalta la Renault: “Vi spiego il segreto del loro successo”. L’ex campione del mondo di Formula 1 riconosce i progressi della scuderia francese

Nico Rosberg
F1, Rosberg esalta la Renault: “Vi spiego il segreto del loro successo” (Foto: Getty)

La Renault è tornata finalmente sul podio grazie a Daniel Ricciardo nell’ultima gara al Nurburgring la scorsa settimana. Dei progressi che affondano le radici all’inizio di questo 2020 con una vettura nata bene e sviluppata meglio. Miglioramenti sia dal punto di vista della power unit che sul piano aerodinamico, con una guidabilità spiccata e apprezzata dai piloti. Anche Esteban Ocon si sta trovando particolarmente bene, mostrando una competitività smarrita nel recente passato. Il numero 3 australiano è riuscito a piazzarsi quarto in altre tre occasioni: Silverstone, Spa e Mugello. Risultati che hanno consentito alla scuderia francese di entrare in piena lotta per il terzo posto della classifica costruttori. Al momento la squadra di Alain Prost si trova a 114 punti, meno due dalla McLaren e meno sei dalla Racing Point. Il tutto con la prospettiva di accogliere Alonso dal 2021 per un ulteriore salto di qualità.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ferrari, altre novità in arrivo: i possibili aggiornamenti per il GP di Portimao

F1, Rosberg esalta la Renault: “Il loro successo arriva dalla galleria del vento”

Renault
F1, Rosberg esalta la Renault: “Vi spiego il segreto del loro successo” (Foto: Getty)

Nico Rosberg ha offerto il suo punto di vista sulla rinascita della Renault, tornata finalmente nei posti che gli competono per blasone. L’ex campione del mondo di F1 nel 2016 ha fornito una chiave di lettura particolare in un’intervista a ‘Motorsport-total.com‘.

Ho sentito dalla Renault che hanno fatto una svolta nella galleria del vento e questo li ha aiutati a migliorare sia all’anteriore che al posteriore. Aerodinamicamente, ora la squadra può lavorare in modo più dettagliato e questo nella F1 moderna senza test può fare la differenza“.

Poi aggiunge: “Hanno fatto passi da gigante e migliorato il grip in modo significativo. Certo, Ricciardo ci sta mettendo del suo ma anche Ocon si sta avvicinando sempre di più in qualifica. La Renault è una delle squadre del momento“.

Secondo Rosberg l’arrivo di Alonso potrà segnare definitivamente l’ultimo step di rinascita per tornare a giocarsi una vittoria che manca ormai dal 2008 (GP del Giappone).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1, Sainz approva il ritorno di Alonso alla Renault: “È il momento ideale”