Bottas, cambi alla power unit: le conseguenze al GP Portimao

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:46

Dopo il ritiro al Nurburgring, Valtteri Bottas partirà per il GP Portimao con una power che presenta diverse componenti nuove. Le conseguenze in griglia

Bottas, cambi alla power unit: le conseguenze al GP Portimao
Bottas, cambi alla power unit: le conseguenze al GP Portimao

Valtteri Bottas poreterà al GP Portimao diverse componenti nuove all’interno della power unit. Un’iniziativa necessaria dopo il ritiro al Nurburgring proprio per un problema nell’area del propulsore.

La scuderia Mercedes ha confermato che all’interno della vettura del finlandese verrà montata una nuova unità di controllo dell’elettronica. Inoltre verrà cambiata anche l’unità MGU-H, una delle due componenti che consente il riutilizzo dell’energia.

Il ritiro al Nurburgring, ha spiegato il team principal Toto Wolff, è stato causato dalla rottura di una componente elettrica all’interno dell’unità di controllo dell’elettronica. In ogni caso, ha spiegato il team, il motore nel suo complesso non andrà cambiato. E soprattutto Bottas non andrà incontro a penalizzazioni in griglia al GP Portimao.

Leggi anche – F1 GP Nurburgring, Bottas out: il motivo del ritiro del finlandese

Bottas, le novità per il GP Portimao

Bottas, le novità per il GP Portimao
Bottas, le novità per il GP Portimao

Non ha infatti raggiunto il numero massimo di sostituzioni delle parti del motore interessate. Superare la soglia prevista dal regolamento comporta un’automatica retrocessione in griglia rispetto alla posizione conquistata al termine delle qualifiche.

Anche altri piloti delle monoposto motorizzate Mercedes otterranno le stesse nuove componenti per evitare che un simile guasto possa ripetersi nel corso del GP Portimao.

Il forzato ritiro al GP Eifel, arrivato in un momento cruciale della stagione, ha ulteriormente esteso a 69 punti il gap nel Mondiale tra il finlandese e Lewis Hamilton, sempre più lanciato verso il settimo titolo mondiale e il record di Michael Schumacher. “Ma la resilienza è la sua qualità migliore, sono certo che saprà reagire in Portogallo” ha detto Wolff.

Leggi anche – Formula 1, la Vanwall produrrà una replica storica da due milioni di euro