MotoGP, Agostini ‘smonta’ Dovizioso: il suo favorito per il Mondiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43

Giacomo Agostini non crede nelle possibilità di vittoria mondiale di Andrea Dovizioso: il pilota Ducati incassa un’altra ‘bocciatura’

agostini doviziosso mir
Dovizioso (Getty Images)

Il quarto posto in classifica mondiale non basta ad Andrea Dovizioso per essere inserito nei noveri dei possibili vincitori del motomondiale. La stagione del pilota Ducati è stata caratterizzata da un rendimento senza grandi picchi, se si eccettua il successo in Austria il 16 agosto. I tanti piazzamenti lo tengono ancor in corsa per il titolo iridato, ma c’è chi non crede nelle possibilità di portare a casa il campionato. Così, dopo la ‘bocciatura’ di Carlo Pernat, ne arriva un’altra altrettanto eccellente. “Su Dovizioso non scommetto più” le parole di Giacomo Agostini che non faranno di certo piacere al pilota di Forlimpopoli.

LEGGI ANCHE >>> MotoGP, Marc Marquez rischia terza operazione: la Honda fa chiarezza

MotoGp, Agostini: “Niente Dovizioso: mondiale a Mir”

agostini dovizioso mondiale
Giacomo Agostini (Getty Images)

Il quindici volte iridato, in un’intervista concessa al quotidiano spagnolo As, fa la sua griglia in vista del rush finale del motomondiale 2020. Tra i favoriti del pilota di Brescia non c’è però Andrea Dovizioso, che con la sua Ducati è al quarto posto nella classifica, staccato di 15 punti dal leader Mir. Una distanza colmabile nelle ultime quattro gare, ma non per Agostini che non ha fiducia in lui, così come in Vinales: “Su loro meglio non scommettere più” le sue parole.

Chi incassa la fiducia di Agostini è invece Mir, primo pur senza vincere una gara. Lo spagnolo ha il 70% di possibilità secondo l’ex pilota, mentre il restante 30% va a Quartararo. Sfida a due quindi per la corona finora detenuta da Marc Marquez al quale lo stesso Agostini lancia un avvertamento: “Attento a tuo fratello Alex, non scherza”.

Questi i pronistici del recordman di titoli vinti che Dovizioso spera ovviamente di contraddire. Il pilota Ducati ha lanciato il guanto di sfida a Mir e agli altri rivali della MotoGP: “Mancano ancora quattro gare e non ci arrendiamo”. C’è da scommetterci…

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP, Dovizioso-Aprilia: le condizioni del pilota per il sì