MotoGP, Luca Marini verso Ducati Avintia: la reazione di Tito Rabat

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:11

Luca Marini può soffiare a Tito Rabat il posto nel team Reale Avintia, dato che sta trattando con Ducati. Il pilota spagnolo torna a parlare.

Tito Rabat Ducati Avintia
Tito Rabat (Getty Images)

Nonostante un contratto valido anche per il 2021, la sella di Tito Rabat nel team Reale Avintia è tutt’altro che sicura. Il candidato a soffiargli la sua Ducati è Luca Marini.

Non è un mistero l’esistenza di contatti tra la casa di Borgo Panigale e il fratello di Valentino Rossi per un passaggio in MotoGP già dall’anno prossimo. La trattativa non è ancora definita, però è assolutamente in piedi e potrebbe esserci una svolta tra non molto. L’attuale pilota Moto2 potrebbe andare ad affiancare Enea Bastianini nella squadra spagnola.

LEGGI ANCHE -> MotoGP, Marc Marquez rischia terza operazione: la Honda fa chiarezza

Tito Rabat tra MotoGP e alternativa Superbike: che futuro?

Tito Rabat MotoGP
Tito Rabat (Getty Images)

Rabat adesso è ad Aragon, dove la MotoGP correrà per il secondo weekend consecutivo. Di fronte ai media non si è sbilanciato sul suo futuro, però ci ha tenuto a dire che la sua presenza nella top class del Motomondiale è legittima: «Il livello è alto – riporta Motorsport.comma sono sicuro che il mio non è peggiore di quello della maggior parte dei piloti della MotoGP. Di questo sono certo. Ho la fortuna di allenarmi ogni giorno con piloti che vincono le gare. Sono forte e motivato abbastanza per stare in MotoGP».

Il campione del mondo Moto2 del 2014 è convinto di avere il livello necessario per gareggiare nella classe regina. Anche se i risultati ottenuti in questi anni non sono stati entusiasmati, il 31enne spagnolo pensa di meritare il suo posto nel team Reale Avintia.

Ducati sembra pronta a dare la Desmosedici di Rabat a Luca Marini, considerato molto più promettente per il futuro. Ma non è escluso che Tito possa lo stesso rimanere in orbita ducatista, magari salendo su una Panigale V4 R nel campionato mondiale Superbike. In queste settimane si è più volte parlato di un possibile approdo nel team Barni Racing, alla ricerca di un nuovo pilota per il 2021 dopo due stagioni travagliate.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Dovizioso non si arrende, vuole il titolo MotoGP: il messaggio a Mir