“Honda può cambiare idea su Alex Marquez”: il “pronostico” di Livio Suppo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:45

Alex Marquez sta migliorando in maniera evidente con la Honda. Questo, secondo l’ex team principal della Honda-HRC Livio Suppo, potrebbe cambiare le decisioni della scuderia.

Alex Marquez
Livio Suppo, ex team principal della Honda HRC (Foto: Getty Images)

 

L’assenza di Marc Marquez in questa stagione ha influito anche sul rendimento della Honda, che è riuscita in pochissime occasioni a essere competitiva. Questo ha incentivato non poche critiche nei confronti di Alex Marquez, soprattutto da parte di alcuni “maligni” che ritenevano fosse arrivato nella classe regina soprattutto grazie al fratello. Nelle ultime due gare, però, il ragazzo sta smentendo tutti ed è riuscito a centrare due podi, confermando quindi di avere le doti necessarie per poter competere anche nella classe regina.

Nel 2021 però il pilota dovrà affrontare un importante cambiamento: come annunciato qualche settimana fa, infatti, lui resterà comunque alla Honda, ma nella LCR. Ad affiancare l’attuale campione del mondo sarà invece Pol Espargarò, che dalla sua ha maggiore esperienza nella categoria. A sorpresa, però, nonostante uno scenario che appare già delinato c’è chi pensa che la situazione possa essere modificata ulteriormente: è l’opinione di uno che conosce bene l’ambiente della Honda-HRC, Livio Suppo.

Alex Marquez MotoGP
Alex Marquez (Getty Images)

Potrebbe interessarti – Alex Marquez, altro podio in MotoGP: i complimenti di Marc e i dubbi della Honda

Cosa accadrà alla Honda nel 2021? Lo scenario inaspettato di Suppo su Alex Marquez

La stagione di MotoGP che stiamo vivendo è certamente inusuale e condizionata dall’assenza di Marc Marquez. A poche gare dalla fine la classifica è ancora caratterizzata da un notevole equilibrio ed è ancora difficile sbilanciarsi sul nuovo campione del mondo. Altrettanto in sospeso è la situazione del “rookie of the year”, il miglior debuttante dell’anno. In base all’andamento delle ultime corse sta infatti avanzando la candidatura di Alex Marquez, che ha centrato i primi due podi della sua carriera nella classe regina.

La Honda crede fortemente in lui ed è per questo che non ha esitato a rinnovargli il contratto pochi mesi fa, pur puntando su un processo di crescita graduale che lo vedrà nel 2021 in sella alla LCR, ovviamente felice dei progressi mostrati dal giovane Marquez. Livio Suppo, ex team principal della HRC, ritiene però che non sia ancora detta l’ultima parola sul destino del ragazzo: “Repsol e Honda hanno da poco rinnovato il loro sodalizio, che dura ormai da tantissimo tempo. Vista la sinergia tra le parti, mi sembrerebbe strano che la Repsol non voglia dire la sua sulle scelte della scuderia. E in ottica sponsor potrebbe essere importante per loro avere ancora i due fratelli alla guida della moto anche il prossimo anno”.

Del resto, una delle motivazioni che aveva spinto i nipponici a puntare su Alex era proprio quella di aiutarlo a migliorare grazie agli insegnamenti del fratello. Ma l’infortunio dell’otto volte iridato ha impedito che questo potesse succedere.

Potrebbe interessarti – Alex Marquez è scatenato: “Ora la mia Honda non ha più segreti”