“Vettel penalizzato dalla Ferrari”: l’accusa dell’ex pilota

Ancora battuto da Leclerc, Sebastian Vettel ha manifestato il suo malcontento e un ex pilota gli ha dato ragione attaccando la Ferrari

ferrari vettel villeneuve
Vettel (Getty Images)

Decimo posto, appena un punticino conquistato in classifica. Anche il Gp del Portogallo si è rivelato un calvario per Sebastian Vettel. Mentre Charles Leclerc chiudeva al quarto posto, dopo aver accarezzato per una parte di gara la possibilità di salire sul podio, il pilota tedesco doveva faticare non poco per entrare in zona punti. Eppure i due scudieri della Ferrari avevano utilizzato la stessa strategia sia in qualifica che in gara ma con risultati decisamente diversi.

Così a fine gara, lo stesso Vettel non ha risparmiato frecciatine alla scuderia di Maranello affermando che “è evidente che una macchina è più veloce dell’altra”. Una ‘accusa’ alla quale ha risposto Binotto respingendo le critiche del tedesco e invitandolo a fare di più. Ma dalla parte di Vettel si è schierato un ex pilota di Formula 1, sposando la tesi di una Ferrari che privilegia Leclerc.

LEGGI ANCHE >>> Vettel, il consiglio di Jackie Stewart: “Lo vedrei bene in un nuovo ruolo in F1”

Ferrari, Vettel penalizzato: la sensazione di Villeneuve

villeneuve vettel
Villeneuve (Getty Images)

E’ Jacques Villeneuve a prendere le difese di Sebastian Vettel parlando a ‘Sky’. L’ex pilota dice la sua sulla grande diffeenza di prestazioni tra il tedesco e Leclerc. Secondo il canadese, la scuderia sta privilegiando lo stile di guida del monegasco, penalizzando in questo modo il compagno di team. Una scelta ovviamente proiettata al futuro, considerato che Vettel il prossimo anno sarà sul sedile dell’Aston Martin.

Così nel pensiero di Villeneuve per i prossimi gran premi le cose non possono che peggiorare per l’ex Red Bull. Più miglioreranno le prestazioni di Leclerc, più la Ferrari riuscirà ad esaltare il suo stile di guida e più il tedesco sarà in difficoltà. Così per il rush finale del campionato, il numero 5 sulla rossa dovrà fare i conti con una situazione addirittura peggiore di quella attuale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1, scontro Ferrari-Red Bull: tutti i motivi della ‘battaglia’ tra i due team