Android Auto, Google Maps si rinnova: arriva l’Assistant e la Driving Mode

Android Auto, arriva la nuova applicazione per Google Maps: è il Google Assistant con modalità Driving Mode. I dettagli

Android Auto
Android Auto (Getty Images)

L’applicazione Google Maps per Android Auto non sarà più attiva a breve, anzi, a stretto giro di posta. In alcuni dispositivi, la rivoluzione sembra aver già preso il via, con Google Assistant, la nuova modalità di guida, che prenderà il posto della vecchia applicazione.

Ed è già possibile verificare se sia già attiva la nuova modalità Driving Mode. Nell’app basta andare nelle impostazioni e verificare le opzioni relative al Google Assistant. Se in queste c’è la modalità Driving Mode, vuol dire che sul dispositivo in essere c’è già stato l’aggiornamento.

Si tratta nient’altro di una sorta di aggiornamento della vecchia app, che peraltro ha visto la luce dopo quasi un anno dal suo annuncio, segnale evidente di come si vi siano state difficoltà enormi nello sviluppo e nel rilascio. Secondo alcune fonti, però, la Driving Mode al momento sarebbe stata rilasciata solo per gli Stati Uniti ed in inglese. In Europa, quindi, si dovrà aspettare ancora qualche settimana. Sembra, però, esservi la certezza che possa arrivare a tutti i dispositivi entro la fine del 2020.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Waze, arriva l’integrazione con Amazon Music: come funziona

Android Auto: la “vecchia” app non sparirà

Android Auto
Android Auto (Getty Images)

Il software, infatti, è in “Early Preview” cioè in grande anteprima; probabilmente va ancora limato per il mercato del Vecchio Continente.

Android Auto, però, non sparirà completamente. L’app, infatti, continuerà a restare a disposizione per gli utenti e sarà finanche aggiornata, con addirittura la lettura dei parametri dell’auto ancora più facile e semplice. E, come se non bastasse, per Android Auto vi sarà la connessione wireless tra automobile e telefono, fino all’inserimento di wallpaper per personalizzare il più possibile i temi e gli sfondi con Android 11.

LEGGI ANCHE >>> Android Auto si rinnova: i nuovi wallpaper in arrivo