Citroen lancia C4 ed E-C4: un connubio di comfort e mobilità sostenibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:08

Citroen lancia le sue C4 ed e-C4: alla base del rinnovo l’idea di implementare il comfort e rimarcare la propria attenzione verso la mobilità sostenibile.

Nuove Citroen C4 ed e-C4
Nuove Citroen C4 ed e-C4 (Citroen Communication / DR)

Una particolare attenzione, quella rivolta da Citroen all’idea di comfort che si estrinseca nella nuova versione della sua C4 e della e-C4. Due modelli rinnovati che si inseriscono nella filosofia della casa francese di voler offrire un a quattroruote ideale per ogni situazione e che offra il massimo agio all’interno del veicolo ai suoi passeggeri. Ciò senza mai perdere di vista l’obbiettivo primario di portare avanti l’idea di una mobilità sostenibile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Citroen C3, le promozioni fino al 30 novembre: offerte con incentivi

Nuova Citroen C4 e nuova e-C4: mobilità sostenibile e comfort i punti chiave

Citroen C4
(Citroen Communication / DR)

Citroen ha puntato tutto sull’innovazione: sia fuori che dentro. Ed infatti, il concetto di mobilità sostenibile nel caso della nuova C4 ben si fonde con quella che è l’idea di massimo comfort. La casa francese, nella sua opera di rinnovo, è in primo luogo partita dalle motorizzazioni rendendo disponibile la sua berlina a benzina, diesel ed ovviamente elettrica. Una scelta dettata dalla volontà di abbracciare tutte le possibili richieste del mercato.

Ma è nelle migliorie a livello meccanico che Citroen si è superata. Grazie al sistema Progressive Hydraulic Cushions, si assicura all’interno dell’abitacolo la sensazione “tappeto volante“, per rendere l’idea. Delle sospensioni talmente tanto avanzate in grado quasi di azzerare tutte le possibili sollecitazioni. Ciò grazie ad un lavoro certosino che ha visto ben 20 brevetti depositati per realizzare l’intero il sistema. Ai canonici ammortizzatori si affiancano due smorzatori idraulici. Uno per l’estensione, l’altro per la compressione capace di attutire notevolmente eventuali urti e conferire alla marcia una fluidità in grado di eliminare quasi del tutto i bruschi arresti.

Ma la sublimazione del concetto di comfort si estrinseca in un altro elemento. Quando in un’auto si parla di comodità va da sé che il primo elemento a cui si pensi siano i sedili. Cosa che di certo non sfuggita a Citroen che ha pensato ad un’apposita seduta Advanced Comfort. I sedili sono più larghi, più avvolgenti e realizzati con un materiale ultra moderno che amplifica la già puntuale funzione dei nuovi ammortizzatori. Delle poltrone, insomma, che si adattano alle fisiologiche curve della schiena ed a cui si aggiungono braccioli parimenti ampi. Non solo, su richiesta possono essere anche dotati di funzione massaggiante. Un’attenzione rivolta a tutti passeggeri, anche quelli che viaggiano nella parte posteriore dell’abitacolo a cui è riservato un ampio spazio per le gambe. Ma siccome il maggior stress in auto viene anche dai rumori esterni, Citroen ha pensato anche ad un isolamento acustico.

Il motore elettrico sarà in grado di sprigionare la potenza di 136 cavalli con un’autonomia di circa 350km. Quanto al benzina sarà disponibile nella versione PureTech 130 S&S, 130 S&S EAT8. Per il diesel, invece, si parla di un motore BlueHDi 130 S&S EAT8

Sulla Citroen e-C4 – 100% elettrica la casa ci tiene a precisare come sarà semplice caricare la batteria, e soprattutto rapido. Una colonnina pubblica, con caricatore da 100kW a ricarica rapida, in solo mezz’ora sarà capace di portare la carica all’80%.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Citroen Videocheck, l’officina virtuale sullo smartphone: come funziona il servizio

Citroen e-C4
(Citroen Communication / DR)