Kubica e il possibile ritorno in F1: la battuta polemica del pilota

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Robert Kubica chiude la prima sessione di prove libere del GP del Bahrain con un buon tredicesimo posto e guarda al futuro: con una vena polemica

Robert Kubica
Robert Kubica ancora impegnato nelle prove libere di Formula 1 con l’Alfa Romeo (Getty Images)

 Kubica si conferma un pilota veloce: abbastanza veloce da mettere in coda parecchi piloti veterani e forse più quotati di lui ma non abbastanza da avere la certezza di una vettura per il prossimo anno.

Kubica, ancora incertezza

Il pilota polacco ha parlato di un futuro ancora estremamente incerto in vista della prossima stagione: “Sono contento della stagione perché i presupposti erano problematici considerando tutto quello che abbiamo passato e il fatto che comunque sono stato impegnato per gran parte dell’anno su due fronti diversi – dice Kubicaperò alla fine sono riuscito a ritagliarmi uno spazio dimostrando di essere ancora competitivo, anche in Formula 1”.

Eppure una macchina per l’anno prossimo ancora non c’è: “Ci sono delle opportunità – dice il pilota – ci sono alcune chiacchere in piedi ma per il momento di certezze non ce ne sono. Sono sicuro di poter essere ancora competitivo e di poter essere sufficientemente veloce per poter far comodo diversa scuderia ma in giro e dice che sono troppo lento…”

LEGGI ANCHE > Raikkonen e la riconferma in Alfa Romeo: “La miglior decisione possibile”

Robert Kubica
Un tredicesimo posto per Kubica in prova con l’Alfa Romeo (Getty Images)

Trattative senza conferme

Eppure il cronometro sembra dire una cosa diversa: Kubica, al termine delle prove libere sul circuito del Shakir, in Bahrein, ha chiuso con il tredicesimo posto mettendo la sua Alfa Romeo davanti a quella del compagno di squadra Giovinazzi e arrivando a ridosso della Ferrari. Togliendosi anche la soddisfazione di lasciarsi alle spalle diversi protagonisti importanti del Mondiale di Formula 1:  come Norris con la McLaren e Kvyat con l’Alphatauri.

Proprio l’Alphatauri, in quota Red Bull, sembrava essere interessata a Kubica. Anche perché difficilmente l’esperienza di Alex Albon proseguirà: “Io sono aperto a qualsiasi opzione e avrei una gran voglia di dimostrarmi ancora all’altezza della competizione. Questa stagione credo mi abbia dimostrato ancora all’altezza. Ma ovviamente dipende anche dalle scuderie. Sicuramente l’anno prossimo cercherò di concentrarmi solo su un obiettivo, se fosse la Formula 1 sarebbe fantastico”.

LEGGI ANCHE > Alfa Romeo resta in F1: rinnovato l’accordo con Sauber