Fiat Panda 4×4 sfida Porsche Taycan sulla neve: il video della gara

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Una Fiat Panda 4×4 ha sfidato una Porsche Taycan tra le strade innevate: il video della gara lascia a bocca aperta

Porsche Taycan
Porsche Taycan (Getty Images)a

Una Fiat Panda 4×4 ed una Porsche Taycan cos’hanno in comune? Nulla. Eppure le due vetture sono state messe a confronto in una sfida davvero curiosa. Le abbondanti nevicate degli ultimi giorni che hanno flagellato soprattutto il Nord Italia hanno permesso anche gare più o meno improbabili tra le vetture. La velocità e la potenza, sulla neve, servono davvero a poco senza una trazione adeguata e, forse, l’esperimento era proprio votato in questa direzione.

Fatto sta che un viale innevato è diventato teatro di scontro tra una Fiat Panda 4×4 ed una Porsche Taycan. Due vetture agli antipodi, che più diverse proprio non si può. Una di fronte all’altra, però, hanno mostrato tutte le loro qualità e, forse, anche un risultato inaspettato.

Chi si aspettava di un dominio da parte della Porsche, infatti, sarà rimasto deluso. La Fiat Panda 4×4 ha, infatti, battagliato nonostante il “mismatch” davvero evidente.

POTERBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fiat Panda, che potenza: traina un’impalcatura in strada, il video

Fiat Panda 4×4 vs Porsche Taycan: la sfida

Porsche Taycan
Porsche Taycan (Getty Images)

La vettura italiana utilizzata, così si evince dal video, è una 4×4 con motore da 875 cc bicilindrico risalente tra la fine degli anni ’80 e gli inizi dei ’90. Una vettura in grado di superare anche gli ostacoli più irti e duri, complice la trazione integrale e gli 85 cavalli a disposizione, alta e con le ruote strette.

La Porsche Taycan, invece, è l’ultimo gioiello della casa di Stoccarda, un bolide da 320 cavalli e 685 Nm di potenza, totalmente elettrico e con trazione anch’essa integrale, coordinata da una centralina.

Alla partenza, subito la clamorosa sorpresa. La Porsche scarica a terra tutta la potenza perdendo grip, mentre la Panda vola subito in testa, nono mostrando affatto problemi di tenuta di strada. Alla lunga, però, la Taycan riesce a recuperare lo svantaggio iniziale e, spinta dal poderoso motore, rimonta e supera il “Pandino” che ne esce ugualmente vincitore.