Angel Nieto, un film sulla leggenda del motociclismo: coinvolti i figli

Un film sulla vita di Angel Nieto, tredici volte campione del mondo di motociclismo. I figli confermano: sono parte integrante del progetto

Angel Nieto, un film sulla leggenda del motociclismo: coinvolti i figli
Angel Nieto, un film sulla leggenda del motociclismo: coinvolti i figli

Angel Nieto è una vera leggenda del motorsport. Ha vinto tredici titoli mondiali di motociclismo, secondo solo a Giacomo Agostini. Molto scaramantico, ha sempre preferito dire che, in realtà, ne aveva conquistati dodici più uno.

Morto nel 2017 per un incidente stradale, Nieto ha aperto la strada al futuro glorioso del motociclismo spagnolo. L’importanza della sua eredità è dimostrata anche, ma ovviamente non solo, dal fatto che il circuito di Jerez porti oggi il suo nome.

Alla vita dell’icona del motociclismo di Spagna sarà dedicato un film. La conferma arriva direttamente dai figli Pablo, manager dello Sky Racing Team VR46, e ‘Gelete’, coinvolti nel progetto di lungometraggio.

Leggi anche – Robert De Niro protagonista di un film Netflix ambientato in Formula 1

Nieto, la vita avventurosa diventa un film

Nieto, la vita avventurosa diventa un film
Nieto, la vita avventurosa diventa un film

Nelle intenzioni dei figli, il progetto sarà dunque diverso rispetto a quello realizzato nel 2005 con materiali d’archivio e la regia di Fernandez Armero. Non sarà un documentario, dunque, ma un “biopic” su un campione dalla vita avventurosa.

Nieto, infatti, ha lasciato presto la famiglia per andare a lavorare alla Derbi a Barcellona. Altrettanto velocemente, ha cambiato orizzonte dalla catena di montaggio al reparto corse. Ha vinto ovunque, dalle prime gare a Vallecas fino all’ultimo titolo iridato del 1984 con la Garelli 125.

E’ stato 23 volte campione nazionale, ha vinto 90 gare ed è salito 139 volte sul podio nel Motomondiale. Ha lottato in pista con generazioni di avversari lungo 23 anni di carriera.

Al cinema, sarà Juan José Ballesta a interpretare Nieto. “Mi piace molto come attore, e anche fisicamente ha la stessa aria di mio padre” ha detto Gelete. Ballesta non sarà l’unico attore a dare il volto al campione. Nel progetto dei figli, infatti, il film dovrebbe seguirne tutta la vita, fin da ragazzino. In quelle scene, sarà coinvolto il figlio tredicenne di Ballesta.