Fernando Alonso, una sorpresa poco gradita: il pilota chiede tempo

Fernando Alonso ha parlato del suo ritorno in Formula 1 con una sorpresa inattesa per il suo ritorno in piena forma

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Getty Images)

Si aspettava qualche difficoltà, ma non quelle provate nei primi 5 GP della stagione. Il ritorno in Formula 1 di Fernando Alonso non è stato privo di ostacoli e ora lo spagnolo analizza le sue prestazioni. Battuto quattro volte su cinque dal compagno di scuderia Esteban Ocon, gli  dietro di sette punti nella classifica piloti.

Alonso analizza tutto e conferma che l’approccio con le nuovo monoposto se lo aspettava più agevole: “In relazione alla guida e ai risultati – le sue parole a ‘Racer’ – ho trovato la F1 più difficile di quanto mi aspettassi”. Certo lo spagnolo era consapevole delle difficoltà che avrebbe incontrato (“Sapevo che i risultati non sarebbero arrivati subito”) ma credeva che servisse meno tempo per entrare in piena forma: “Ero cosciente che servivano preparazione, simulatore e test, ma sto ancora lottando per sfruttare tutto il potenziale della macchina. Credevo fossero sufficienti 3-4 gare, invece ne serviranno 8-9”.

LEGGI ANCHE >>> Alonso e il secondo posto di Sainz: “Con me era un funerale”

Alonso onesto: “In forma dopo 8-9 gare”

 

Fernando Alonso
Fernando Alonso (Getty Images)

Fernando Alonso, cui non sono mancate le critiche, analizza quindi con onestà il suo attuale stato di forma e ammette che servirà ancora un po’ di tempo per tornare ai massimi livelli. Questo però non cancella la gioia data dal suo ritorno nel circus. E’ lo stesso pilota a rivelarlo, raccontando di come oggi provi felicità a fare cose che prima lo annoiavano: “L’emozione e la felicità sono maggiori di quanto mi aspettassi. Mi godo ogni giro, la preparazione, le riunioni per la messa a punto della macchina. Mi piacciono – continua Alonso – cose che prima erano la parte peggiore del weekend”.

Insomma, da questo punto di vista il ritorno in F1 può essere giudicato più che positivo: “Anche fuori pista mi diverto più che in passato e questo mi sorprende”.

Impostazioni privacy