Formula 1, calendario ancora da definire: sfuma un Gran Premio

In Formula 1 il calendario è ancora tutto da definire per il mondiale del 2021: sfuma un possibile Gran Premio

Formula 1
Formula 1 (Getty Images)

La Formula 1 è entrata nel vivo, soprattutto dopo gli ultimi due Gran Premi di stampo cittadino che hanno regalato colpi di scena ed emozioni a getto continuo. Dopo una settimana di “riposo”, il circus tornerà in pista nel prossimo week end in Francia, al circuito Paul Ricard a Le Castellet.

E’ la settima tappa di un mondiale condizionato, proprio come quello dello scorso anno, dal Covid, tra Gran Premi saltati e calendario in continua evoluzione che rispecchia l’andamento della pandemia nel Mondo. Gli organizzatori stanno ancora lavorando sulle prossime gare e sulle opzioni per completare il programma.

Tra le tante ipotesi vagliate, anche la possibilità di un doppio Gran Premio negli Stati Uniti. Eventualità, questa, ancora in piedi ma che con ogni probabilità non coinvolgerà Indianapolis. E’ stato lo stesso Roger Penske, il proprietario del circuito, a smentire questa eventualità senza mezzi termini.

LEGGI ANCHE >>> Formula 1, novità nel calendario: possibile altra ‘doppietta’

Formula 1, il rifiuto di Penske

Formula 1
Formula 1 (Getty Images)

In questo momento non siamo in discussione – le sue parole – non siamo nella posizione per poterlo fare anche se continueremo a parlare” l’ammissione. “La parte finanziaria per entrambe le parti deve funzionare” ha sostenuto ai microfoni di Associated Press Sports.

Un rifiuto, quindi, momentaneo da parte di Penske che quindi non ha chiuso alla possibilità di un ritorno della Formula 1 sulla storica e gloriosa pista dell’Indiana dove si corre la IndyCar, il campionato gestito proprio da Penske.

L’ultima edizione della Formula 1 ad Indianapolis è del 2007 addirittura, quando a vincere fu – manco a dirlo – Lewis Hamilton, allora agli albori della sua carriera trionfante. Il circus è poi tornato negli Stati Uniti nel 2012 ma ad Austin, in Texas, gara saltata nel 2020 causa Covid. Nella prossima stagione ad esso si aggiungerà anche il GP di Miami, in Florida, per una prima volta che si preannuncia spettacolare.

Un double, quello negli USA, che gli organizzatori avrebbero voluto anticipare già al 2021, dopo la cancellazione del GP di Singapore, inserendo proprio Indianapolis. Possibile, a questo punto, che il doppio Gran Premio Oltreoceano si tenga ugualmente, raddoppiando Austin.