Lewis Hamilton e il dolore al collo: la foto che risponde ai dubbi

Lewis Hamilton si prepara al GP di Russia ma accuse ancora le ripercussioni dell’incidente con Verstappen di Monza

Hamilton
Hamilton (Getty Images)

Un weekend particolare per la Formula 1. Dopo Monza e l’incidente tra Hamilton e Verstappen che ha fatto molto discutere, i due contendenti si ritrovano per la prima volta in pista. Non saranno uno al fianco dell’altro in griglia di partenza visto che l’olandese ha deciso di montare la quarta power unit stagionale e partirà quindi dal fondo insieme a Charles Leclerc. Un’occasione che Hamilton vuole sfruttare per riprendersi la testa della classifica anche se l’inglese confessa di non essere ancora al meglio della forma. Le conseguenze dell’incidente di due settimane fa si fanno ancora sentire come spiega lo stesso pilota inglese in una storia pubblicata su Instagram.

LEGGI ANCHE >>> Verstappen contro Hamilton: Vettel indica l’aspetto che farà la differenza

Lewis Hamilton rivela: “Ho ancora fastidio al collo”

La storia di Hamilton
La storia di Hamilton (Instagram)

Il fine settimana è partito con un imprevisto per Lewis Hamilton. Al rientro al box il pilota della Mercedes ha urtato un meccanico, chiedendo immediatamente scusa. Lo stesso sette volte campione del Mondo ha pubblicato una storia su Instagram con una foto in cui si sottoponeva a dei massaggi.

L’inglese ha spiegato: “Oggi è stata una giornata positiva in generale. Sulla macchina c’è ancora da lavorare e ho ancora qualche fastidio al collo“. Anche perché, continua il pilota “questa che è stata la mia prima volta in macchina a velocità di gara“. Proprio per questo Hamilton continuerà a fare fisioterapia con Angela Cullen per il collo in modo da presentarsi in pista per la gara nella migliore forma possibile. Questo l’obiettivo del 44 Mercedes che era stato ‘accusato’ maliziosamente dalla Red Bull di aver finto i fastidi al collo.