F1, Verstappen ed Hamilton in lotta per il titolo: Berger sceglie il vincitore

Nel mondiale di F1 Max Verstappen e Lewis Hamilton sono in lotta per il titolo: Berger sceglie il vincitore

Verstappen Hamilton F1
Lewis Hamilton e Max Verstappen (Getty Images)

Il Mondiale di F1 è sempre più nel vivo, con la sfida tra Lewis Hamilton e Max Verstappen che tiene vivo il Campionato. Mancano sette gare alla fine ed il Campione del mondo ha operato il sorpasso sul rivale nella classifica iridata.

Ogni Gran Premio può cambiare tutta la situazione ed un passo falso, settimana dopo settimana, può essere fatale. Un duello come non si vedeva da tempo che sta entusiasmando anche tanti ex piloti. Tra questi Berger, che a F1-insider.com ha analizzato la situazione attuale dando regalando anche il suo punto di vista.

Verstappen ha minimizzato i danni con il secondo posto di Sochi” le parole dell’ex pilota di McLaren e Ferrari, che ha sottolineato come abbia recuperato dall’ultimo posto per la penalità conseguente all’utilizzo della quarta power unit della stagione. “Ha azzerato le difficoltà dalla situazione in griglia“.

LEGGI ANCHE >>> Toto Wolff indica il pericolo: l’insidia che attende la Mercedes

F1, Berger e le parole su Verstappen

Max Verstappen F1
Max Verstappen (Getty Images)

L’ago della bilancia che pare possa propendere verso la Red Bull e Verstappen, quindi, almeno per Berger. “Sembra abbia sotto controllo tutta la situazione” l’analisi dell’austriaco, che ha sostenuto come “sappia cosa fare negli appuntamenti ancora in programma e libero mentalmente” sottolineando come il numero 33 stia dimostrando di avere concentrazione e determinazione.

Tra due settimane si torna a correre, stavolta in Turchia per l’appuntamento di Istanbul previsto per il prossimo 10 ottobre. Al momento, il numero 44 ha 246,5 punti a fronte dei 244,5 di Max ma il timone in casa tedesca è dover montare la quarta power unit e, quindi, affrontare la stessa penalità appena scontata da Verstappen.

Nella classifica Costruttori, invece, la Mercedes ha 33 punti di vantaggio sulla Red Bull, con 397,5 punti a fronte dei 364,5 della scuderia anglo-austriaca.