North Yungas, la Strada dal dislivello assurdo: passarci è un’impresa – Video

North Yungas Road, è la strada dal dislivello impressionante: passarci è davvero un’impresa per tutti. Il video 

North Yungas
North Yungas (screen Yutube)

Avete mai percorso una strada accidentata, magari dissestata che dà l’impressione di essere pericolosa? Ebbene, nulla in confronto a quanto c’è in Bolivia. Stiamo parlando della North Yungas Road, conosciuta semplicemente come “la strada della morte”. E’ la più pericolosa al mondo, ed ogni anno sono in 300 a perdere la vita.

E’ lunga appena 56 km e collega La Paz a Coroico a Yungas. Va dai 6.651 metri di altitudine per poi scendere fino a 1.188 nei pressi di Coroico, per un dislivello incredibile. Già, ma perché si percorre? E’ una scelta obbligatoria, perché è l’unica strada a collegare La Paz alle aree di Yungas. La North Yungas Road ha, però, una sua gemella altrettanto pericolosa; è la South Yungas Road, lunga 64 km, che collega la Capitale a Chulumani.

Nonostante la pericolosità, questa strada è diventata anche un’attrazione turistica vera e propria: sono in molti i tour operator ad organizzare viaggi su quel percorso, fornendo attrezzature e guide per poter affrontare la strada in sicurezza. Ed è meta ambita anche per i ciclisti, nonostante già in 18 abbiano perso la vita.

LEGGI ANCHE >>> Eshima Ohashi, un ponte incredibilmente ripido: il video è mozzafiato

North Yungas, è la strada più pericolosa del mondo


La strada fu costruita dai prigionieri della Guerra del Chaco nel 1930; la strada è costeggiata da un lato da scogliere alte fino a 2.000 metri e dall’altro da un abisso profondo senza peraltro la presenza di alcun guard-rail per lunghi tratti della via. Come se non bastasse, la larghezza della carreggiata, di appena tre metri.

Essendo alta montagna, la strada è peraltro attraversata da una coltre nebbiosa che riduce drasticamente la visibilità, mentre l’asfalto diventa scivoloso con le piogge che sovente cadono su quella zona creando anche vere e proprie cascate di fango e caduta di massi.

La North Yungas Road, d’altronde, collega la parte montuosa con cespugli e praterie alla regione boliviana della foresta amazzonica pluviale.