Ferrari, Leclerc non se lo aspettava: “Una brutta sorpresa”

Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno commentato il GP de Qatar: per il monegasco c’è stata una “brutta sorpresa”

Leclerc
Leclerc (LaPresse)

Settimo e ottavo posto per la Ferrari nel GP del Qatar. La Rossa fin dalle prove ha dimostrato di non poter lottare per posizioni di vertici, facendo un passo indietro rispetto alle ultime uscite. Una situazione che non preoccupa Binotto che ha parlato di una gara conservativa visto ‘usura’ dei pneumatici accusate dalle due monoposto di Maranello. Risultato prevedibile quindi anche se qualcosa di diverso dalle attese c’è stato e lo ha confessato lo stesso Leclerc nel post gara: “L‘assetto della macchina mi ha soddisfatto, sono andato bene e credo che il distacco da Mercerdes e Red Bull era quello che ci attendevamo“.

Ciò che non era prevedibile è la prestazione di due rivali: “La brutta sorpresa è stata vedere la velocità di Alpine e Alpha Tauri. Ora serve capire“.

LEGGI ANCHE >>> Leclerc ha un obiettivo chiaro per la Ferrari: “E’ molto importante”

Ferrari, Leclerc sorpreso da Alpine e AlphaTauri

Sainz
Sainz (LaPresse)

Leclerc è stato quindi sorpreso di ritrovarsi davanti anche Alpine e Alphatauri con il ritorno sul podio di Fernando Alonso. Il commento alla gara di Sainz è sulla stessa lunghezza d’onda del compagno di scuderia, anche se il rammarico dello spagnolo è non aver osato quando invece i dati hanno dimostrato che era possibile farlo.

Abbiamo avuto un atteggiamento conservativo, meno male che abbiamo raccolto più punti della McLaren. Anche con la dura avevamo paura di non arrivare alla fine. Dopo l’analisi successiva ha mostrato che avremmo potuto spingere di più ma chi è stato più aggresssivo di noi ha forato“. Carlos Sainz quindi conclude: “Peccato, una gara senza poter attaccare è un po’ noiosa. Il passo era buono ma ci ha frenato il timore dell’usura“.