Leclerc lancia la sfida a Verstappen: “Saremo vicini alla Red Bull”

Leclerc abbastanza soddisfatto della performance nelle qualifiche di F1 in Olanda: adesso spera di giocarsi la vittoria con Verstappen.

Sembrava che Max Verstappen dovesse conquistare la pole position facilmente a Zandvoort, invece la Ferrari lo ha fatto tremare. Charles Leclerc è arrivato a soli 21 millesimi dal campione in carica della F1, invece Carlos Sainz a 92.

Charles Leclerc
Charles Leclerc in pista a Zandvoort (Ansa Foto)

Le Qualifiche del GP d’Olanda sono state più tirate del previsto. Il pilota della Red Bull rimane comunque il favorito per la vittoria della gara, però i ferraristi cercheranno di rendergli le cose più complicate. La situazione non è uguale a quella che abbiamo visto in Belgio, dove la RB18 era nettamente superiore alla F1-75.

Vedremo se domenica Leclerc e Sainz saranno davvero in grado di minacciare Verstappen, che ci tiene a vincere davanti ai suoi tifosi ma che ha così tanto vantaggio in classifica da dover rischiare nulla. È il team di Maranello che corre senza nulla o quasi da perdere, invece l’olandese può correre relativamente tranquillo.

F1 GP Olanda 2022: Leclerc spera di lottare con Verstappen

Leclerc al termine delle Qualifiche F1 ha così commentato la sua performance di oggi in Olanda: “Ci sono arrivato vicino, ma Max ha fatto un grande giro alla fine. La nostra macchina è migliorata nel corso delle qualifiche. All’inizio ero un po’ spaventato, perché lui era molto più veloce con gomme usate. Poi nel Q3 la vettura è andata bene e sono riuscito a fare quel giro che mi è valso il secondo posto. In gara ci proveremo”.

Charles Leclerc
Charles Leclerc dentro la sua Ferrari F1-75 (Ansa Foto)

A proposito della gara, gli viene chiesto se a Zandvoort possa impensierire Verstappen a differenza di quanto visto a Spa-Francorchamps: “Qui siamo molto più forti che in Belgio, questo è positivo. Per la gara il nostro passo è abbastanza forte, saremo vicini alla Red Bull. Servirà fare una grande partenza, poi vedremo”.

La presenza di Sainz in terza posizione potrebbe essere di aiuto per Leclerc al via. Va detto che tra la griglia di partenza e la prima curva non c’è una lunga distanza, quindi bisognerà essere particolarmente bravi al momento dello spegnimento dei semafori.