Leclerc o Verstappen, Vettel sceglie la stella del futuro della Formula 1

Sebastian Vettel ha raccontato di rivedersi in Charles Leclerc. E perché considera il monegasco la stella del futuro per la Ferrari e la Formula 1

Ferrari, Vettel rivela: "Chi scelgo tra Leclerc e Verstappen per la F1 del futuro"
Ferrari, Vettel rivela: “Chi scelgo tra Leclerc e Verstappen per la F1 del futuro”

Sebastian Vettel ha festeggiato un podio che sa di orgoglioso saluto alla Ferrari. Il passato ancora non si arrende al futuro, e il sorpasso su Charles Leclerc, passato da secondo a quarto a poche curve dalla fine del GP Turchia, lo dimostra.

Ma al futuro guarda Sebastian Vettel, che incorona l’attuale compagno di squadra. “Penso che la più grande stella per il futuro della Formula 1″ ha detto a Sky Sports F1 dopo il GP a Istanbul.

“Mi rivedo un po’ in lui – ha aggiunto -, per me è anche più bravo di Max Verstappen. Certo, dopo questa gara sarà arrabbiato, ma fra dieci anni essere salito o non sul podio qui non significherà più niente per lui“. 

Leggi anche – F1 GP Turchia, pagelle Gare: Hamilton stellare, Vettel che orgoglio

Ferrari, Vettel consola Leclerc

Ferrari, Vettel rivela: "Chi scelgo tra Leclerc e Verstappen per la F1 del futuro"
Ferrari, Vettel rivela: “Chi scelgo tra Leclerc e Verstappen per la F1 del futuro”

Vettel, ha spiegato poi nella conferenza stampa dopo la gara, comprende la rabbia del giovane compagno di scuderia dopo il sorpasso all’ultimo giro. Ma a Leclerc consiglia di guardare allo quadro complessivo.

“Ha commesso un errore e perso un piazzamento sul podio, ma nel lungo periodo sarà probabilmente irrilevante per lui” ha detto Vettel, che ha sottolineato di avere un buon rapporto con il monegasco. “Non lascio che i risultati o l’andamento delle gare condizionino quel che succede fra noi due” ha spiegato il tedesco, “Charles è un bravo ragazzo. Sono felice per tutto quello che ha ottenuto e otterrà“.

Dopo la rabbia contro se stesso per l’errore, Leclerc si è complimentato con il tedesco per il primo podio della sua stagione difficile. “Sono contento che sia finalmente riuscito a mostrare quello che vale quest’anno”.

Leggi anche – GP Turchia, Vettel soddisfatto con qualche rimpianto: “Potevo vincere..”