Auto Elettriche, colonnine obbligatorie per i benzinai: la novità a Milano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:52

Auto Elettriche: le stazioni di servizio dei benzinai di Milano dovranno avere colonnine di ricarica. Cosa prevede il nuovo regolamento.

Auto Elettriche
(Foto: Getty)

I veicoli elettrici stanno riscontrando un grande successo, soprattutto grazie agli incentivi auto forniti dal governo. Un andamento che però si scontra, specialmente in determinate zone del territorio nazionale, con la carenza di punti di ricarica. Per sopperire a questo problema, il Comune di Milano, nonostante disponga già di una buona rete, avrebbe deciso di aumentare il numero di colonnine nell’area della città metropolitana.

In particolare, stando a quanto riporta Sicurauto.it, le istituzioni del capoluogo lombardo avrebbero varato il nuovo “Regolamento per la qualità dell’aria“, che prevederebbe quindi l’obbligo, a partire dal 2023, per tutti i benzinai di essere dotati di infrastrutture per ricaricare le auto a zero emissioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Auto elettriche, colonnine ricarica in Autostrada: il progetto per l’intera rete

Auto Elettriche, cosa prevede il “Regolamento per la qualità dell’aria” di Milano

Auto Elettriche
(Foto: Getty)

La decisione, presa dal Consiglio Comunale di Milano, stabilisce dunque l’obbligo, per tutti i punti di rifornimento carburante presenti nel territorio, di dotarsi di colonnine di ricarica. Per adempiere a tale misura, i distributori dovranno presentare il progetto entro il 1° gennaio 2022, a cui dovrà seguire l’installazione entro i 12 mesi seguenti. Nel caso di eventuale impossibilità, la stazione di ricarica potrà essere collocata in un’area diversa da quella delle pompe di carburante.

Questo provvedimento fa parte del più ampio programma di miglioramento della qualità dell’aria, stabilito dal nuovo regolamento ad hoc. Esso comprende il divieto di fumare in determinate zone, il divieto di installare nuovi impianti a gasolio e biomassa per il riscaldamento e i divieti progressivi sulle motorizzazioni più inquinanti per la Ztl Area B.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Auto elettriche, che fine fanno le batterie: il nuovo progetto per il riciclo