Ricciardo e l’incidente di Grosjean: duro attacco alle TV, Villeneuve gli risponde

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17

Ricciardo si scaglia nei confronti dei manager del mondiale Formula 1 e delle televisioni, accusate di avere spettacolarizzato il drammatico incidente di Grosjean

GP Bahrain, Ricciardo
Daniel Ricciardo porta in commissione l’invasività delle immagini in diretta dell’incidente di Ricciardo (Getty Images)

Le immagini forti dell’auto di Romain Grosjean in fiamme dalla quale il pilota è riuscito a fuggire per miracolo, non sono piaciute a Daniel Ricciardo. Ma anche a diversi altri piloti.

Ricciardo contesta

C’è stata una protesta ufficiale da parte di alcuni piloti di Formula 1 e la cosa potrebbe diventare argomento di discussione nel corso della prossima riunione del comitato sicurezza. Le immagini hanno avuto grande risalto fin dalla diretta del Gran Premio e tutti i piloti le hanno viste quando sono stati costretti a tornare ai box dopo la sospensione della gara.

Ricciardo le ha viste in tempo reale e ne è rimasto sconvolto: “Immagini forti che mi hanno destabilizzato e lasciato sotto shock – contesta il pilota della Renaultè stato davvero brutto vedere quei filmati in diretta e pensare che nell’arco di qualche minuto saremmo tutti dovuti tornare in pista. Credo sia stata una clamorosa mancanza di rispetto nei confronti nostri e delle famiglie di tutti i piloti”.

LEGGI ANCHE > Romain Grosjean, le condizioni dopo l’incidente: come sta il pilota della Haas

Le accuse dei piloti

Secondo Ricciardo quelle immagini non dovevano andare in onda: “Le abbiamo viste tutti quando ancora non sapevamo che Grosjean stava bene – dice il pilota – l’unica cosa che tutti avremmo voluto sapere e vedere erano le immagini di Romain fuori pericolo. E invece si è spettacolarizzato qualcosa di drammatico. Avrebbero dovuto aspettare, magari facendole vedere il giorno dopo e comunque non mostrare tutte quelle riprese e tutte quelle immagini al rallentatore. É  stato orrendo. Nessun rispetto nei confronti nostri né della famiglia di Grosjean che da casa stava vedendo ogni cosa. Un’autentica vergogna”.

Anche Pierre Gasly si è detto scosso: “Sono tornato in auto con quei filmati ancora impressi in testa ed è stato molto difficile tornare a essere concentrato sulla gara. Nessuno di noi avrebbe voluto vedere quelle immagini. Forse non avremmo nemmeno dovuto vederle”.

LEGGI ANCHE > F1 GP Bahrain, Pagelle Gara: Grosjean l’unico 10, Ferrari disastrosa

GP Bahrain
Le drammatiche immagini dell’auto di Grosjean in fiamme (Getty Images)

La replica di Villeneuve

Jack Villeneuve, dal talk show di approfondimento di Sky si è detto del tutto in disaccordo con Ricciardo: “Se Ricciardo la pensa così dovrebbe cambiare mestiere – ha detto l’ex campione del mondo – lui come tutti gli altri è pagato profumatamente anche per correre dei rischi. La Formula 1 è un business, lo spettacolo fa parte del business: chi guadagna da tutto questo, e i piloti guadagnano molto, lo dovrebbero accettare. E se lo contestano si mettano da parte”.

LEGGI ANCHE >  GP Bahrein, Grosjean: terribile incidente, macchina a fuoco  | Video