LIVE F1 GP Sakhir, Prove Libere in diretta: naufragio Ferrari, Russell il più veloce

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:06

GP Sakhir. La cronaca delle Prove Libere con aggiornamenti e classifica tempo reale dal Bahrain

Russell sulla Mercedes al GP Sakhir
Russell sulla Mercedes al GP Sakhir

CLICCA QUI PER AGGIORNARE DIRETTA 

20.06: Questo l’ordine d’arrivo, con i relativi tempi, della seconda sessione di prove libere del GP Sakhir. Restate su AutomotoriNews per le reazioni e gli approfondimenti

20.02: Russell è salito sulla macchina più veloce, ed è stato il più veloce sia nella prima sia nella seconda sessione di prove libere al GP Sakhir. Bottas, migliore del sostituto di Hamilton nel passo gara, vanta il miglior intermedio nel terzo settore

20.00: Bandiera a scacchi! Finita la seconda sessione del GP Sakhir. Questa la top 10:
Russell, Verstappen, Perez, Ocon, Albon, Kvyat, Stroll, Ricciardo, Gasly, Sainz

19.58: Un sasso è rimbalzato sul dito di Gasly che si lamenta via radio. Resta comunque molto convincente sul passo l’Alpha Tauri, come la Renault. La Red Bull può dire la sua soprattutto con gomma soft

19.57: Molto bene anche la Red Bull. Negli ultimi giri 57.7 per Verstappen, 57.9 per Albon.

19.49: Veloci e costanti le Racing Point con entrambe le monoposto. Perez terzo, Stroll settimo, entrambi costanti sul passo. Lentissimo invece Vettel, naufragio Ferrari

19.45: sul passo gara Bottas va meglio di Russell, che ha brillato in simulazione di qualifica.

19.40: Iniziano anche le prove di partenza di Vettel che esce dal box con la media. Altri riferimenti: 58.3 per Verstappen, 58,6 per Bottas ma con un po’ di traffico. L’olandese sta provando le gomme soft

19.37: Primi riferimenti del long run. 57.9 di Bottas nella simulazione. 58.3 per Stroll e per Russell. Gran passo anche per l’Alpha Tauri di Gasly. Bene anche Verstappen che inizia sul 58.0-58.2

19.36: INIZIA LA SIMULAZIONE DI PASSO GARA

19.34: Piccoli inconvenienti per le Red Bull. Sia Verstappen sia Albon si lamentano del forte sottosterzo. Sono al momento secondo e quinto

A 28 minuti dalla fine della sessione, arriva la conferma ufficiale: Leclerc non scenderà in pista

19.28: Inoltre, sempre secondo Pirelli, la strategia a due soste dovrebbe essere la più indicata per completare la gara

19.27: Mario Isola spiega che la differenza di prestazioni fra le mescole è stimato in 3-4 decimi fra hard e media e altrettanti tra media e soft. “Avere la possibilità su due layout diversi penso sia bello” ha detto Isola, “anche se non dovunque è possibile. Il traffico sarà un problema per tutti, temo in qualifica”

19.23: In quanto a tempi sul giro, escluse penalizzazioni, Russell ha sempre fatto meglio del compagno di squadra in qualifica. Ma gli errori in gara hanno lasciato perplessità sul suo rendimento complessivo

19.22: Si piazza in testa Russell, sostituto di Lewis Hamilton che, se non ci sarà una deroga, non potrà gareggiare ad Abu Dhabi. Gli organizzatori dell’ultimo GP hanno stabilito di non ammettere chi dovesse essere stato trovato positivo in Bahrain, e servono quattro tamponi negativi a Sakhir per salire sul volo privato per gli Emirati.

“Lewis non si sente molto bene, ha sintomi moderati come l’influenza” ha detto Toto Wolff a Sky. Il team principal della Mercedes spiega che spera di poter ottenere la deroga e il permesso per Hamilton di arrivare più tardi degli altri.

19.14: Ocon sale secondo con 0.54.940. Prima dell’ultima curva, c’è un rettilineo con pista molto stretta che può creare problemi se un pilota in fase di lancio si trova davanti a un rivale nel giro veloce.

Si lancia Bottas con gomma soft, che firma il miglior tempo… poi cancellato per aver superato i track limits alla curva 8

19.10: Discreto giro per Fittipaldi, ora 17mo a un centesimo dal compagno di squadra Magnussen. Le Renault si confermano performanti: quinto Ricciardo e sesto Ocon

19.08: Ancora testacoda per Sebastian Vettel, e questo rischia di compromettere sia la simulazione di gara in conclusione della sessione sia in qualifica. Non avrà tanti set di gomme buone e nuove da usare

19.07: Entriamo nella fase di simulazione di qualifica. Perez prim a scendere sotto i 55 secondi

19.05: I meccanici stanno lavorando sulla Ferrari di Charles Leclerc, che sta aspettando fuori dal box. Al momento, quello del monegasco è ancora il miglior intertempo nel primo settore

19.03: Parla Gunther Steiner a Sky: “Domenica sera o lunedì faremo il punto con Grosjean. Ci siamo dati comunque martedì sera come ultima deadline per decidere se ad Abu Dhabi guiderà lui o qualcun altro. Ci sono tutte le possibilità, e quando ne hai tante io non ho fretta di decidere”.

Dunque Grosjean proverà se sarà in grado fisicamente di guidare ad Abu Dhabi. Se non sarà lui al volante, al suo posto potrebbe esserci Fittipaldi come Mick Schumacher che deve essere ad Abu Dhabi per i test pe giovani piloti dopo l’ultimo GP

18.55: Verstappen si mette in testa alla FP2, con il tempo di 0.55.043

18.54: Problemi anche per Lando Norris, che via radio parla di un danno al fondo, da verificare di quale entità. Rallenta anche Bottas che abortisce il giro di lancio dopo una leggera uscita di pista in curva 1

18.49: Guasto al cambio per Charles Leclerc, che procede molto lentamente verso i box. Stava registrando parziali molto incoraggianti nei primi due settori.

18.45: Si gira Sebastian Vettel nel suo giro di lancio, osservato da Mattia Binotto tornato al muretto della Ferrari. Testacoda in entrata di curva 2, un punto che ha messo in difficoltà tanti anche nella prima sessione. Il carico aerodinamico più basso della scorsa settimana è un fattore

18.42: Le due Renault al momento sono in testa, il tempo di riferimento è il 55.210 di Ocon. La FIA ha spiegato che superare i track limits in curva 8 porterà alla cancellazione del giro in qualifica. Più tolleranza in gara

18.39: Il brasiliano nipote d’arte non aveva corso se non nelle gare virtuali. Ha voluto non a caso protezioni extra per il collo, che sarà una delle zone più sollecitate. Intanto Sainz scende sotto i 56 secondi

18.35: Fittipaldi è il primo a registrare un tempo nella seconda sessione, 0.56.949. Era dagli anni del GP Francia a Digione che non si vedevano tempi sul giro sotto il minuto

18.30: Scatta la seconda sessione di prove libere al GP Sakhir sul layout esterno del tracciato del Bahrain. Russell ha firmato il miglior tempo nella FP1

18.00: Tra mezzora circa la seconda sessione delle prove libere del GP Sakhir

16.06: La classifica della prima sessione di prove libere

15.55: Nulla più da segnalare. Impresa di Russell che al debutto con la Mercedes “vince” la prima sessione di prove libere, precedendo Verstappen, Albon e Bottas, quest’ultimo incapace migliorare il tempo nei due tentativi seguiti al primato del compagno di squadra.  Vettel, ottavo, è avanti a Leclerc.

15.48: Prima sessione, comunque, già terminata di fatto. I piloti stanno simulando il passo gara

15.47: A tredici minuti dal termine, Russell è avanti su Verstappen, Albon e Bottas

15.45: Ferrari ancora indietro. Vettel ottavo e Leclerc undicesimo a un quarto d’ora dal termine

15.42: Bottas, verosimilmente nervoso, sbaglia di nuovo nel tentativo di battere il tempo di Russell.

15.36: ANCORA RUSSELL. Che tempo per la Mercedes con un decimo rifilato a Verstappen, due ad Albon e tre a Bottas

15.35: Sorpresa Albon. Il thailandese si lascia alle spalle Verstappen e Bottas di pochi millesimi. E’ lui il nuovo leader della sessione a 25 minuti dal termine

15.34: Guizzo di Bottas ma non basta. Il finlandese è 20 millesimi dietro a Verstappen

15.32: Gran bel tempo per Kvyat che migliora il tempo di Russell ed è secondo dietro Verstappen

15.30: A mezz’ora dal termine Verstappen è il primo a scendere sotto i 55 secondi e a guadagnare il primo posto, precedendo Russell

15.27: Guizzo di Vettel che ottiene il quinto tempo provvisorio a due decimi da Russell

15.25: Bottas prova a rientrare in pista per battere Russell ma sbaglia in curva e rinuncia al tempo

15.22: RUSSELL ottiene il miglior tempo. Al rientro in pista, il sostituto di Hamilton rifila un decimo a Bottas

15.18: Dopo uno standby, di fatto, di 20 minuti, si rivede una monoposto in pista, la Haas di Pietro Fittipaldi,  sostituto di Grosjean

15.10: Da dieci minuti non succede nulla. 50 minuti al termine della Sessione

15.05: Poco da segnalare negli ultimi dieci minuti. Classifica invariata rispetto all’ultimo aggiornamento. Leclerc e Vettel rispettivamente al nono e all’undicesimo posto

14.57: Classifica dopo mezzora della prima sessione : Bottas, Verstappen, Ricciardo, Kyvyat, Gasly e Ocon

14.53: Bottas scalza Ricciardo dal comando. Vettel supera Leclerc e si piazza al quarto posto, immediatamente prima del monegasco

14.51: Leclerc si piazza al secondo posto al primo giro utile, dietro Ricciardo

14.49: In pista anche le due Ferrari. Aspettative molto basse per la Rossa nel weekend di Gara

14.47: In pista anche Russell con la Mercedes. Di Ricciardo il miglior tempo. L’australiano precede le due McLaren di Sainz e Norris.

Charles Leclerc Ferrari F1 (1)
(Foto: Getty)

14.42: I primi due tempi utili sono delle McLaren di Sainz e Norris che scendono sotto il minuto a 56 e 58 secondi, tempi davvero inverosimili per gli standard della F1

14.36: Nessun tempo finora. Le monoposto scese in pista ne hanno approfittato per “studiare” il nuovo tracciato

14.30: Monoposto in pista per i primi giri. Curiosità per Russell, al volante della Mercedes di Hamilton

GP Sakhir, presentazione prove libere

Tutto pronto in Bahrain per il secondo weekend di gara. Rispetto alla scorsa settimana “cambia” tutto o quasi. Innanzitutto la denominazione del GP che prende il nome dal circuito. Al contempo anche la pista è stata rivoluzionata con un ovale in stile Indy Car che metterà a dura prova i piloti, i quali, proprio con le prove libere prenderanno confidenza per la prima volta con il nuovo layout.

Il “nuovo” circuito dal Sakhir sarà il più corto nella storia della Formula 1 con 3.5 km percorribili in meno di un minuto. Tante le incognite, dal carico aerodinamico al possibile “traffico” che potrebbe ritrovarsi in pista viste le condizioni insolite del tracciato.

Potrebbe InteressartiSainz e la richiesta alla Fia per i Test invernali 

GP Sakhir, gli orari delle prove libere

Prima sessione di prove libere al via alle 14.30. Si correrà con le luci artificiali. Conclusione alle 16 circa poi si torna in pista alle 18.30 per la seconda sessione che decreterà la classifica finale del venerdì.

Leggi ancheValentino Rossi nel team Petronas Yamaha: Uccio svela cosa cambierà