Dodge, la “Nonna delle corse” stupisce tutti: ora sogna una drag race

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:50

Una donna di 75 anni ha ottenuto la licenza della NHRA per correre negli eventi dell’associazione che organizza drag race. E’ una grande fan delle Dodge Challenger

Dodge, la "nonna delle corse" stupisce tutti: ora sogna una drag race
Dodge, la “nonna delle corse” stupisce tutti: ora sogna una drag race

A 75 anni, con cinque nipoti e otto bis-nipoti, Carolyn Batteas non ha alcuna intenzione di rinunciare alla sua passione: le auto da corsa. Non le guarda solo, le guida anche. E va davvero veloce. Togliere il piede dall’acceleratore non fa parte dei suoi comandamenti. Carolyne ama le Dodge Challenger, guida una Hellcat e un’edizione speciale In Go Mango prodotta per il cinquantesimo anniversario. Sta anche aspettando di completare uno scambio: una SRT Demon del 2018 per una Hellcat Redeye. Ad agosto ha anche pre-ordinato la versione di lancio della nuova TRX.

La prima volta che ha provato la Hellcat del 2019, ha guidato dalla sua città natale, Lubbock in Texas, fino a Phoenix. La sua destinazione era la Bondurant Driving School, perché insieme alla supercar c’era un corso di guida sportiva compreso nel prezzo.

Si è divertita moltissimo nelle drag race, le corse di velocità su un rettilineo lungo un quarto di miglio. Per il 75mo compleanno, se n’è regalata una, di drag race, nella vicina Odessa.

Leggi anche – Chevrolet Camaro da 3.500 cv decolla in pista: drag race da brivido | Video

Dodge, nonna Carolyn Batteas sogna una drag race

Dodge, nonna Carolyn Batteas sogna una drag race
Dodge, nonna Carolyn Batteas sogna una drag race

Batteas è sempre stata attratta dalla velocità. Ex infermiera in pensione, fa risalire la scoperta di questa passione all’acquisto di una Ford Maverick quando aveva circa 25 anni. L’ha ordinato con un motore V8 e la carrozzeria dipinta di giallo.

Alla Bondurant, dopo una serie di prestazioni super con una delle Dodge Challenger SRT Demons della scuola, Carolyn ha imparato tanto sul sottosterzo e il sovrasterzo. Anche grazie all’aiuto di Chris Jacobs, star televisiva che partecipa alla Bondurant VIP Driving Experience.

Carolyn Batteas però non aveva idea di chi fosse, per lei era semplicemente il suo istruttore. Quando le ha spiegato dei suoi ruoli in tv mentre era seduto accanto a lei nel posto del passeggero, Carolyn non ha spinto al massimo. In cambio ha ottenuto un casco autografato.

Alla fine del corso, Carolyn ha ottenuto la licenza della NHRA, la National Hot Rod Association. E’ la più grande organizzazione di corse automobilistiche al mondo, si legge sul loro sito ufficiale, fondata da Wally Parks nel 1951.

Adesso è una pilota NHRA, può partecipare agli eventi e alle drag race organizzate dall’associazione. Il suo istruttore alla Bondurant ha confermato a Dodge Garage che Batteas non mostra alcuna paura della velocità. Non ha nemmeno paura di stupire, come dimostrano i suoi capelli tinti di viola.