Mick Schumacher, stesso sponsor del padre in F1: l’accordo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Mick Schumacher, stesso sponsor del padre in F1: l’accordo prevede la prosecuzione del legame nato alla metà degli anni ’90 con Michael

Mick Schumacher
Mick Schumacher, stesso sponsor del padre in F1: l’accordo (Foto: Getty)

Mick Schumacher si appresta a vivere la sua prima stagione da pilota in Formula 1. Un esordio che lo vedrà protagonista con la Haas motorizzata Ferrari, al fianco del russo Nikita Mazepin. Un percorso di crescita che prosegue nel migliore dei modi dopo il titolo conquistato nel 2020 nella Formula 2. Il giovane figlio del grande Michael, riporterà un cognome pesantissimo nel Circus, nella speranza di seguire le orme di famiglia. A scommettere su di lui c’ha pensato già il Deutsche Vermögensberatung, un marchio di consulenza finanziaria che sarà sponsor ufficiale del ragazzo nel 2021. Una prosecuzione del rapporto già nato negli scorsi anni, quando Mick correva nelle serie inferiori. A dir la verità il legame con la famiglia Schumacher affonda le radici alla metà degli anni ’90, quando Michael era il Kaiser del paddock.

LEGGI ANCHE >>> Mick Schumacher e le dichiariazioni discusse: il tedesco fa chiarezza

Mick Schumacher, stesso sponsor del padre in F1: l’accordo

Mick Schumacher
Mick Schumacher, stesso sponsor del padre in F1: l’accordo (foto: Getty)

Come si legge su Motorionline, Robert Peil, membro del CdA della Deutsche Vermögensberatung ha sottolineato: “Dopo oltre 25 anni di collaborazione con Michael, per noi è un passo quasi ovvio. Per molti dei nostri 17.000 consulenti finanziari Mick è un modello da seguire proprio come suo padre. Con la sua estrema volontà di esibirsi, la sua volontà di imparare ma anche il suo atteggiamento incarna i valori che legano noi e Michael da così tanto tempo. Auguriamo a Mick ogni successo al suo debutto in Formula 1 e siamo pronti a festeggiare con lui”.

Dal canto suo anche Mick ha voluto commentare l’accordo: “La DVAG sarà ancora il mio partner principale e sono orgoglioso di questo. Il nome Schumacher è legato da una stretta amicizia con questa azienda da circa 25 anni e sarà bellissimo poterne essere il volto nel mondo della Formula 1. Ringrazio la DVAG e la famiglia Pohl e non vedo l’ora di iniziare questa nuova fase della nostra collaborazione”.