MotoGP, Puig out a Portimao: il motivo dell’assenza del team manager Honda

Non c’era Alberto Puig a Portimao a congratularsi con Marc Marquez per il suo rientro in MotoGP. Il team manager Honda era assente a sorpresa.

Alberto Puig
Alberto Puig, team manager Repsol Honda (Getty Images)

Il Gran Premio del Portogallo 2021 è stato molto importante per la Honda, ha accolto Marc Marquez al rientro in MotoGP dopo una lunga assenza. È stato un weekend positivo per il pilota, settimo in gara e che finalmente è tornato a fare ciò che più ama.

Il team Repsol Honda gli ha dedicato grandi applausi al rientro al box, dove lacrime di commozione non sono mancate. Non c’era ad applaudirlo, però, Alberto Puig. Il team manager era assente in Portogallo e non ha potuto congratularsi con l’otto volte campione del mondo direttamente. Di sicuro lo avrà contattato in un secondo momento.

LEGGI ANCHE -> Maverick Vinales chiude il suo profilo Twitter: lo sfogo del pilota Yamaha

Alberto Puig out a Portimao: la causa

Alberto Puig
Alberto Puig assente nel Gran Premio di Portogallo 2021 a Portimao (Getty Images)

Honda ha fatto sapere che “Alberto Puig ha saltato il fine settimana a causa di problemi di salute“. Non sono state fornite ulteriori spiegazioni dettagliate sui problemi che ha avuto il 54enne catalano e che lo hanno costretto a non essere presente in Portogallo. Ovviamente gli auguriamo di rimettersi e di tornare nel paddock già nel prossimo gran premio che si disputerà a Jerez a inizio maggio.

Puig è una figura importante per il team Repsol Honda, un manager rispettato e anche uno che sa capire i piloti essendolo stato a sua volta. Proprio in sella nel 1995 a Le Mans fu protagonista di un brutto incidente a 272 km/h. La gamba sinistra fu gravemente danneggiata e rischiò l’amputazione. Non ha mollato e l’anno seguente è tornato a gareggiare, facendolo fino al 1997 prima di ritirarsi e di dedicarsi alla carriera manageriale. Avendo avuto anche lui un grande infortunio, certamente può capire bene Marquez.