Matt Le Blanc, Ferrari e non solo nella collezione di Auto dell’attore di Friends

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:35

Matt Le Blanc, Joey Tribbiani nella sit-com Friends ed ex conduttore di Top Gear, ha una collezione di supercar davvero notevole

Ferrari Modena 360, una delle supercar nella collezione di Matt Le Blanc (foto Getty)
Ferrari Modena 360, una delle supercar nella collezione di Matt Le Blanc (foto Getty)

Matt LeBlanc, Joey Tribbiani nella serie Friends, ha nuovamente attirato l’attenzione degli appassionati dopo la reunon del cast. Per tanti, Joey è diventato lo “zio irlandese”. Ovvero un personaggio attempato, cinico e sarcastico da cui è impossibile staccarsi. Secondo uno stereotipo diffuso, ogni famiglia irlandese sembra avere uno zio così.

Dal 2016 al 2018 ha fatto parte come co-conduttore del cast del celebre programma tv Top Gear al fianco di Chris Evans, che aveva preso il posto dello storico Jeremy Clarkson, Eddie Jordan, Chris Harris, Sabine Schmitz e Rory Reid.

LeBlanc, figlio di un meccanico, è sempre stato un grande appassionato di auto e di motori. Una parte di questo suo mondo è diventato anche il mondo di Joey, con il suo poster del GP Francia del 1954 appeso in camera.

Negli anni, l’attore ha messo in piedi una notevole di collezione. Si va dalle moto (Ducati 1299 Superleggera, Suzuki GSX-R, perfino uno scooter Aprilia) a un Caterpillar D6M XL Bulldozer. Ma sono le supercar i principali gioielli della collezione.

Leggi anche – Nick Mason, Ferrari e Maserati nel “garage” del batterista dei Pink Floyd

Matt LeBlanc, Porsche e Ferrari nel suo “garage”

Due le Ferrari nella collezione di Matt LeBlanc. Come molti protagonisti di Hollywood, l’attore ha acquistato una 360 Modena, un capolavoro di aerodinamica sotto cui batte il cuore di un motore 3.6L V8 da 394 cavalli.

Dopo diversi anni, avendo familiarizzato con il cambio a sei marce semi-automatico della Modena, è passato alla Ferrari 458 Italia, pluripremiata berlinetta dalle linee evocative che richiamano la F40. Chi la spinge al massimo, certo non può aver paura di guidare sulla celebre pista di Top Gear.

Nella sua collezione anche una costosa “follia”, la De Tomaso Pantera che ha acquistato con una parte dei soldi guadagnati grazie alla serie Friends. Prodotta in 7258 esemplari tra il 1971 e il 1993, di cui oltre seimila realizzati nei primi tre anni, non si è rivelata un buon investimento, ha detto Le Blanc, anche per i consumi elevati.

La granturismo italiana montava un motore Ford V8 Cleveland, che non poteva competere con le Ferrari o le Lamborghini dell’epoca. Negli Stati Uniti, principale mercato di destinazione, la Lincoln-Mercury De Tomaso Pantera tentava di contrastare la Chevrolet Corvette. se ne ricorda, in particolare, una con il telaio rosa confetto per la playmate e attrice Liv Lindeland.

Una delle sue supercar preferite resta la Porsche 911 Turbo S, non l’unica delle sue 911. Possiede infatti una GT2 RS, la più aggressiva con un motore da 620 cavalli e cambio manuale capace di regalare un’esperienza di guida difficilmente imitabile.

Per un amante delle auto sportive, che vuole rendere la sua collezione anche una dimostrazione del suo status, è impossibile non aggiungere al proprio “garage” una Rolls-Royce. Le Blanc non fa eccezione, visto che sfoggia una elegantissima Phantom Drophead Coupe blu.