Harry Kane, il lusso dell’Inghilterra: la sua esclusiva Bentley Continental

Uno dei 710 esemplari della Bentley Continental GT Supersports spicca nella collezione di Auto del bomber dell’Inghilterra Harry Kane

Harry Kane, lusso in attacco per l'Inghilterra: la sua esclusiva Bentley Continental
Harry Kane, lusso in attacco per l’Inghilterra: la sua esclusiva Bentley Continental

Harry Kane, capocannoniere dell’ultima Premier League, è il punto di riferimento del Tottenham e dell‘Inghilterra a EURO 2020. Appassionato anche di golf, ha una ricca collezione di auto sportive e di lusso.

E’ un guidatore non spericolato, con due figlie piccole non potrebbe essere altrimenti. Ma qualche piccolo incidente l’ha avuto. Uno di questi, la mattina del suo esordio da titolare con il Tottenham, ha tamponato un’altra auto nel parcheggio di un ipermercato, Costco.

La scena appare decisamente comune. Kane sta cercando un posto, vede qualcuno che sta uscendo alle sue spalle, innesta la retromarcia e lo tocca. “E’ stato imbarazzante” ha ammesso il bomber, che poi ha arricchito il suo “garage” negli anni con pezzi pregiati.

Tra i gioielli che si è regalato, c’è uno dei 710 esemplari della Bentley Continental GT Supersports. Il numero dei modelli non è casuale, ma pari ai cavalli di potenza del motore, 80 in più rispetto alla versione precedente della Supersports.

“Volevo una sportiva con un po’ di spazio per le mazze da golf, non troppo bassa. E’ la mia prima vera supercar” ha detto, come riporta il Sun.

Harry Kane, perché ha scelto la Bentley Continental GT Superports

Harry Kane, perché ha scelto la Bentley Continental GT Superports
Harry Kane, perché ha scelto la Bentley Continental GT Superports

Presentata nel 2017, raggiunge i 336 chilometri all’ora e scatta da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi.

All’epoca del lancio, la Bentley Continental GT Supersports era la sportiva più estrema mai prodotta nella storia della casa, più aggressiva nelle forme e più ricercata nel design e nei materiali per gli interni.

Un vero e proprio gioiello, dunque, che si esprime al meglio quando si può lanciare liberamente il motore negli spazi.

Il cambio a otto marce risponde in maniera tempestiva e l’erogazione dei cavalli accompagna al meglio la ricerca delle emozioni. Un po’ come Kane, che si esalta quando si lancia in contropiede insieme al fido alleato Son.

Prima del coreano Son, Kane aveva formato una partnership offensiva letale, per gli avversari, con Dele Alli. I due si capivano con uno sguardo, mostravano un’intesa totale in campo. E non solo. Senza dirselo, infatti, avevano anche ordinato contemporaneamente una Bentley Continental GT Supersports. Peraltro perfettamente complementari: Alli l’ha voluta nera, Kane bianca con i cerchi neri.