LIVE F1 GP Monaco, Prove Libere in diretta: fulmine Leclerc, secondo Sainz

F1 GP Monaco, le Prove libere del settimo appuntamento del mondiale in diretta live con gli aggiornamenti sulla classifica e piazzamenti in tempo reale

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA

Charles Leclerc F1 GP Monaco
Charles Leclerc (Ansa)

In questo venerdì di prove libere la Ferrari ha dimostrato tutta la sua forza; velocissimo Leclerc nella simulazione qualifica, con il miglior tempo conquistato ma anche nel passo gara il monegasco ha mostrato di essere in palla. Benissimo anche Sainz, secondo. Domani le Qualifiche.

BANDIERA A SCACCHI! E’ FINITA LA SECONDA SESSIONE DI PROVE LIBERE. FULMINE LECLERC. Il monegasco chiude davanti a Sainz, poi le due Red Bull con Perez e Verstappen. A seguire Norris, Russell, Gasly. Chiudono la top 10 Alonso, Vettel e Tsunoda. In difficoltà Hamilton, solo 12mo.

17.59: Nella simulazione passo gara è Leclerc a realizzare il giro più veloce, in 1:16.2. Nel complesso, Ferrari e Red Bull sono molto vicine.

17.55: Mancano 5′ al termine della sessione.

17.50: Discreto il passo gara delle Red Bull nelle prime simulazioni, con Verstappen che gira sull’1:16.

17.46: I piloti iniziano una simulazione passo gara.

17.44: Acuto di Sainz che resta secondo ma a 44 millesimi da Leclerc. Si infiamma la sfida tra i due ferraristi.

17.40: I piloti stanno incontrando tantissimo traffico in pista ed in molti non riescono a realizzare il giro veloce buono.

17.37: Lungo di Hamilton senza conseguenze. Leclerc ai box.

17.36: Leclerc indemoniato: 1:12.656 con le gomme rosse. Sta volando il monegasco.

17.32: Leclerc vola: 1:12.764 e 3 decimi alle Red Bull in simulazione qualifica con gomma rossa.

17.30: Leclerc! Ferrari velocissima con le gomme rosse: 1:13.125 e primo posto.

17.28: Le Red Bull rispondono subito. Perez primo con il tempo di 1:13.324, 31 millesimi davanti a Verstappen.

17.27: Alonso! Il pilota spagnolo mette l’Alpine davanti a tutti: 1:13.912.

17.23: GARA RIPRESA!

17.15: BANDIERA ROSSA! Sessione sospesa, incidente alle Piscine per Ricciardo, finito a muro.

17.10: Tutti i piloti in pista hanno gomme medie ad eccezione delle Ferrari, su gomma hard.

17.08: Sergio Perez porta la sua Red Bull davanti a tutti: 1:14.001.

17.07: Risponde Verstappen: 1:14.915 con gomma gialla.

17.06: Subito Leclerc! Gomma hard e miglior tempo: 1:15.762.

17.04: Tutti in pista ad eccezione di Ricciardo ed i due piloti dell’Alfa Romeo.

17.00: SEMAFORO VERDE! E’ iniziata la seconda sessione di prove libere.

16.55: Tra 5′ inizia la seconda sessione di prove libere.

BANDIERA A SCACCHI: E’ finita la prima sessione di prove libere. Leclerc il più veloce con il tempo di 1:14.531, davanti a Perez staccato di 39 millesimi e Sainz lontano 70. Quarto Verstappen, poi Norris, Gasly e Ricciardo. Chudono la top ten Russell, Vettel ed Hamilton che ha denunciato problemi di bouncing.

14.55: Mancano 5′ al termine della sessione.

14.54: Perez in seconda posizione a 39 millesimi da Leclerc e 31 di vantaggio su Sainz.

14.50: Sainz risponde subito al compagno: appena 70 millesimi di ritardo dal monegasco.

14.49: Leclerc! Il monegasco piazza la sua Ferrari davanti a tutti: 1:14.531.

14.45: Super Leclerc che realizza un super tempo: 1:14.746. Appena 34 millesimi da Verstappen.

14.44: Super tempo per Sainz che, però, abortisce il giro per il traffico nel terzo settore. Lungo, intanto per Verstappen alla Ssnta Devota.

14.43: Acuto di Verstappen: 1:14.712.

14.40: Rientra in pista Leclerc con le gomme medie.

14.36: Ai box anche le due Mercedes.

14.34: Ai box le due Ferrari. Meccanici al lavoro sulla monoposto di Sainz.

14.33: Acuto di Norris: 1:15.301 e primo posto.

14.30: Hamilton si migliora ancora e piazza la sua Mercedes in seconda posizione: 1:14.499.

14.28: Quarto tempo per Lewis Hamilton: 1:15.327

14.24: Sessione ripartita.

14.22: Tutte le monoposto ai box.

14.21: BANDIERA ROSSA! La monoposto di Mick Schumacher è ferma all’ingresso dei box. Sssione sospesa.

14.18: Verstappen, con le gomme hard, prende la prima posizione: 1:15.327.

14.15: Lungo di Leclerc senza conseguenze.

14.14: Russell, su Mercedes, già lavora in proiezione gara con la simulazione del passo.

14.12: Leclerc! Il monegasco è scatenato e si prende la prima posizione: 1:15.883.

14.11: Sainz! Squillo dello spagnolo: 1:16.020.

14.10: Verstappen, con la gomma hard, è staccato di 4 decimi.

14.09: Leclerc! Gomma media e miglior tempo per il monegasco: 1:16.157.

14.05: E’ di Ricciardo il miglior tempo: 1:17.123.

14.03: Tutti i piloti in pista.

14.00: E’ INIZIATA LA PRIMA SESSIONE.

13.55: Tra 5′ il via della prima sessione di Prove libere.

La delusione del Gran Premio di Spagna, con Leclerc costretto al ritiro quando era in totale dominio, primo ed in solitaria, non è stato ancora smaltito ma si torna in pista dopo appena una settimana.

Il riscatto, per la Rossa, si chiama Montecarlo, il Gp di casa per il numero 16 della Ferrari che ha subìto il sorpasso nella classifica iridata da parte di Verstappen, vincitore a Barcellona con molta fortuna.

Sarà vera guerra tra il Cavallino e la Red Bull ma occhio alla Mercedes che ha dato segnali di risveglio proprio in Spagna, con gli aggiornamenti che hanno reso più che competitiva la W13, come dimostrato dalla gara di Hamilton.

Fondamentali, manco a dirlo, le qualifiche sulla pista più complessa per i sorpassi dell’intero mondiale.

F1 GP Monaco: il precedente del 2021

Nel 2021 fu Max Verstappen a vincere a Montecarlo; un successo che permise al pilota olandese di conquistare il primo posto nella classifica iridata, con sorpasso a Lewis Hamilton che chiuse solo in settima posizione.

Un Gran Premio agrodolce per la Ferrari; se, infatti, nel Principato è arrivato il primo podio della stagione, con il secondo posto di Carlos Sainz, delusione cocente per Charles Leclerc, nemmeno partito e fermato da un problema al semiasse dopo aver conquistato una magnifica pole nelle qualifiche del sabato.

Podio completato dalla McLaren di Lando Norris; sorriso anche per Giovinazzi che chiuse a punti con la sua Alfa Romeo.