“Come Valentino Rossi e Marquez”: piovono complimenti per un pilota MotoGP

Aleix Espargarò esaltato da Rivola e Lorenzo per la sua super performance ad Assen: paragoni importanti con Valentino Rossi e Marquez.

Non è salito sul podio, ma Aleix Espargarò è stato uno dei principali protagonisti della gara MotoGP disputata domenica al TT Circuit. La sua rimonta è stata davvero impressionante e lo ha portato fino al quarto posto.

Bagnaia Espargaro Assen 2022 MotoGP
Gara MotoGP 2022 ad Assen (Foto LaPresse)

Il pilota dell’Aprilia aveva il potenziale per giocarsi la vittoria, ma al quinto giro mentre era secondo è stato buttato fuori pista da Fabio Quartararo. Rientrato in pista in quindicesima posizione, ha dato vita a un recupero veramente fantastico. La sua prestazione è qualcosa di sensazionale.

Non è da tutti riuscire a rimontare undici posizioni. Inoltre resta memorabile il sorpasso effettuato nel finale, quando prima dell’ultima chicane si è messo dietro sia Brad Binder che Jack Miller con una super staccata. Superare due piloti in un colpo solo è qualcosa di complicato, però lui ci è riuscito e merita tanti elogi.

Rivola e Jorge Lorenzo esaltano Aleix Espargarò

Aleix Espargaro
Aleix Espargaro, pilota Aprilia MotoGP (Ansa Foto)

Massimo Rivola al termine della gara MotoGP di Assen non ha potuto non esaltare il suo pilota: “Aleix è stato il più forte – ha detto a Sky Sport – e ha fatto una di quelle gare che io vedevo in televisione quando c’era Valentino Rossi. Da un po’ di tempo non si vedeva una rimonta del genere, è qualcosa da ricordare”.

L’amministratore delegato di Aprilia Racing è sicuro che Espargarò avrebbe potuto vincere senza il contatto provocato da Quartararo. Comunque può gioire per i punti recuperati in classifica da Aleix proprio sul pilota Yamaha (ora a +21) e anche per il terzo posto di Maverick Vinales, al primo podio con il team di Noale.

Un altro che è rimasto estasiato dalla performance di Espargarò al TT Circuit è Jorge Lorenzo, che a DAZN ha così commentato quanto ha visto nella corsa di domenica pomeriggio: “Non ho parole per descrivere la sua gara, è stata eroica. È come una di quelle che ha fatto anche Marquez. Non pensavo che ce l’avrebbe fatta all’ultimo giro, però l’adrenalina gli ha fatto fare qualcosa che sembrava impossibile”.

Il rider Aprilia sta ricevendo tanti meritati elogi. In questa stagione sta lottando costantemente per le migliori posizioni e sembra essere l’unico in grado di giocarsi il titolo MotoGP con Quartararo, visto che è il più continuo in termini di risultati.