Tesla, arriva la “Sentinella”: ecco il nuovo super antifurto (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:29

Tesla, arriva la “Sentinella”: ecco il nuovo super antifurto per monitorare nel modo migliore la vostra auto

Tesla
Tesla, arriva la “Sentinella”: ecco il nuovo super antifurto (Foto: Getty)

Le auto Tesla sono famose per molte ragioni. Sono stati precursori in diverse aree del mondo dei motori e uno di questi è la tecnologia. Per quanto riguarda le attrezzature, ci sono pochi marchi che possono dirsi alla sua altezza e uno dei loro ultimi aggiornamenti ne è un buon esempio. All’epoca, Tesla è stata una delle prime marche a riempire i loro modelli di fotocamere. Pensando a un futuro che è già qui. La modalità Sentinel si affida a loro per proteggere l’auto controllando che non accada nulla di insolito intorno al veicolo. Una funzione che ora può andare oltre il monitoraggio di ciò che accade all’interno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> I 3 guasti più frequenti per un’automobile a benzina

Tesla, arriva la “Sentinella: il nuovo super antifurto

Elon Musk
Tesla, arriva la “Sentinella”: il nuovo super antifurto (Foto: Getty)

La modalità Sentinel, nota anche come Sentry, è stata progettata da Tesla per proteggere le loro auto dai furti. Per fare ciò, utilizza fino a otto telecamere che monitorano costantemente l’ambiente del veicolo quando lo parcheggiamo. In quel momento, lo stato di “controllo” entra in funzione e solo quando rileva una minaccia, per quanto piccola o semplice, si è evoluto in modalità “Alert“.

A questo livello, la Tesla controllerà se qualcuno si avvicina troppo o anche se trascorrono troppo tempo vicino alla macchina. In tal caso, lo schermo centrale visualizzerà un’immagine accanto a un messaggio con il quale notificherà a quella persona che la sta registrando. E cosa accadrà se il veicolo percepisce una minaccia più grave o un danno all’auto? Lo stato “Allarme” entrerà in azione, il che aumenta il livello di luminosità dello schermo al massimo e attiva il sistema audio riproducendo musica con il massimo volume possibile per sorprendere i ladri. Inoltre, invia una notifica al cellulare del proprietario.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Elon Musk svela la Tesla Cybertruck, ma nessuno sa cosa farne

Tesla, Musk ascolta le proposte dei suoi clienti

Tesla Elon Musk
Tesla, Elon Musk ascolta le proposte dei suoi clienti (Foto: Getty)

A quanto pare questo nuovo antifurto super tecnologico sembra mettere al sicuro i proprietari di una Tesla dai ladri, ma Elon Musk è voluto andare oltre, ascoltando i suoi clienti.

È stato l’account di Tesla Owners Online su Twitter a svelare che alcuni acquirenti del marchio avevano avuto l’idea di incorporare una fotocamera all’interno dell’auto. Musk, colpito dall’intuizione ha semplicemente risposto: “Ok”.

Non sappiamo quando arriverà, ma pare che a breve sarà disponibile. In questo modo, la modalità Sentry riceverà un aggiornamento software che consentirà alla piccola telecamera integrata nello specchietto retrovisore di funzionare come monitor interno. Ciò consente di registrare video e audio se la modalità Sentinel rileva un furto.

E se qualcuno non lo sapesse, Tesla avrà questa piccola fotocamera, appena percettibile, ispirata a quanto fatto da Uber e Lyft che per le loro macchine hanno utilizzato telecamere in grado di monitorare ciò che accade sui sedili posteriori. Era un modo per proteggersi, ma quei dispositivi possono essere facilmente smontati e rubati. Per questo Musk ha deciso di sviluppare il modello.

Combinando questa piccola telecamera con la modalità Sentinel, sia la parte esterna che quella interna della Tesla sarà sorvegliata e i criminali ci penseranno un paio di volte prima di tentare di rubarla.