MotoGP, Valentino Rossi al team Petronas Yamaha: trattativa in corso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35

Futuro incerto per Valentino Rossi dopo il passaggio in Yamaha ufficiale di Quartararo e tra le varie ipotesi di questi giorni, ne spunta una che gli permetterebbe di rimanere in MotoGP.

MotoGP Valentino Rossi
(Getty Images)

La MotoGP al momento è ferma a causa della pandemia Covid-19 e non sono stati forniti dettagli certi sulla ripartenza. Intanto, il mercato piloti per i prossimi anni va avanti, come dimostrano il rinnovo di Marquez e il passaggio di Fabio Quartararo in Yamaha ufficiale, che affiancherà lo spagnolo Maverick Vinales. Ed è qui che il futuro del nove volte campione mondiale Valentino Rossi viene messo in dubbio.

In questi giorni, tanto si è discusso circa il proseguimento della sua carriera nella massima competizione mondiale dedicata alle due-ruote. Alcuni parlano di ritiro, altri consigliano di passare alle auto, ma Rossi non sembra intenzionato a dar seguito a queste voci. Infatti, il suo desiderio appare chiaro: continuare a correre in MotoGP.

L’ultima ipotesi è quella che lo vedrebbe salire in sella ad una moto del team satellite Yamaha per il 2020. Ultimamente sono emersi alcuni dettagli sulla trattativa che i vertici Petronas starebbero portando avanti per aggiudicarsi il pilota di Tavullia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> MotoGP, Marquez ci ripensa ed elogia Rossi: “È incredibile”

MotoGP, Valentino Rossi-Petronas: trattative in corso

MotoGP Valentino Rossi
(Getty Images)

Il sito motorsport.com ha intervistato il numero uno del team Petronas, Razlan Razali, per avere maggiori delucidazioni a questo riguardo. “Conosciamo la proposta Yamaha, ma adesso dobbiamo parlare dei dettagli con tutte le parti interessate sedute allo stesso tavolo” – spiega – “per ora abbiamo soltanto discusso sulle questioni tecniche”.

Dettagli che di certo non sono irrilevanti, data la caratura del personaggio di Valentino Rossi all’interno della MotoGP. Razali poi prosegue: “Dovremo far incontrare Valentino e i nostri sponsor”.Dobbiamo bilanciare l’investimento che comporta l’assunzione per un unico anno, che sia in termini di prestazioni o di risultati”. Infine un’idea di ciò che porterebbe il campione italiano al team: “Chiaramente ci gioverebbe sul piano dell’esposizione mediatica, ma bisogna ancora analizzare i dettagli”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP, Marquez e il rinnovo con la Honda: “Mi ha cercato un altro team”