SSC Tuatara e non solo: le Auto più strane nel Guinness dei Primati – Video

Oltre alla SSC Tuatara, che ha battuto il record come vettura di produzione più veloce del mondo, ci sono altre auto molto più bizzarre nel Guinness dei Primati

SSC Tuatara e non solo: le Auto più strane nel Guinness dei Primati - Video
SSC Tuatara e non solo: le Auto più strane nel Guinness dei Primati – Video

La SSC Tuatara, che ha battuto record di velocità per un’auto di produzione raggiungendo una media di 508,73 km/h, è destinata a entrare nel Guinness dei Primati.

La sportiva da 1750 cavalli, guidata da Oliver Webb, è stata spinta come prevede il regolamento perché il primato sia omologato, su uno stesso tratto di strada pubblico in due opposte direzioni.

Di auto nel Guinness dei Primati ne figurano diverse, anche di particolarmente bizzarre. Come una Wolkswagen Scirocco del 1988 modificata per essere alimentata a caffè, come riportato da The Drive. Capace di viaggiare da Londra a Manchester con un consumo stimato in 56 espressi per ogni miglio, è stata immediatamente ribattezzata in inglese “Car-puccino”.

Leggi anche – Porsche 718 Spyder, 16enne nel Guinness dei primati: il video dello slalom

SSC Tuatara e le altre, l’auto banana nel Guinness dei Primati

Nel 2009, Steve Braithwaite è partito da una Ford F-150 per realizzare una banana su quattro ruote. E’ partito da un frutto vero, per poi creare al computer un progetto per le singole sezioni della stranissima vettura. E l’ha portata anche in strada. Ha viaggiato sulla sua auto così realizzata nel Michigan e in Florida.

L’auto-banana può contenere fino a quattro passeggeri e raggiunge una velocità massima di 85 km/h. E’ considerata l’unica vettura di questo tipo al mondo.

Visionario anche il progetto di Jay Ohrberg. Dopo aver progettato la DeLorean di Ritorno al Futuro, ha dato vita alla American Dream. Si tratta di una limousine da 30 metri, nel Guinness dei Primati come automobile più lunga del mondo.

Viaggiava su 26 ruote, includeva una vasca idromassaggio, un trampolino, un letto ad acqua king-size. C’era anche un soggiorno in pizzo e una piattaforma per il decollo degli elicotteri. Oggi è solo un malinconico ammasso di ruggine.

Leggi anche – Subaru, un raduno da Guinness dei primati: il record speciale