Bmw X3 e X4: tutte le novità del restyling 2021 – Foto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00

Bmw X3 e Bmw X4 restyling, le novità. La casa tedesca ha presentato i due nuovi Suv, rinnovandone lo stile e integrando la tecnologia ibrida

Bmw, nuova X3 e X4: novità e caratteristiche del restyling 2021 - Foto
Bmw, nuova X3 e X4: novità e caratteristiche del restyling 2021 (press)

Bmw presenta il restyling dei suv X3 e X4: non solo un “facelift”, ma anche l’introduzione di una tecnologia mild-hybrid a 48V. La casa tedesca mostrerà al pubblico i due nuovi modelli a settembre, all’IAA di Monaco: contemporaneamente sarà anche avviata la commercializzazione in Europa, Italia compresa. I prezzi, però, non sono ancora stati comunicati. Si tratta del classico restyling di “metà carriera”. Bmw ha voluto marcare con più decisione le diverse anime dei due modelli. Entrambe presentano un frontale totalmente rinnovato e nuovi gruppi ottici. Cambia anche il paraurti, e resta evidente l’impronta sportiva della X4, più sfilante e grintosa, mentre la X3 ha una linea più elegante.

Proprio quest’ultima integra protezioni nella parte inferiore della scocca e inserti che nei modelli attuali si trovano soltanto nelle versioni “X Line”. I fari anteriori a LED (di serie) possono essere completati dalla tecnologia opzionale “Matrix”, disponibile anche con la variante Laser Light. Le versioni “M” e “M Performance” dei due modelli hanno caratteristiche più sportive, soprattutto nelle finiture dei paraurti. Rinnovati anche i terminali di scarico e i cerchi. L’intera gamma presenta colori inediti. Per quel che riguarda l’interno, cambiano anche console centrale e Infotainment.

Leggi anche – BMW M4 Competition Cabrio: anima sportiva da 510 cavalli | Foto

Bmw X3 e X4: le novità del restyling con il motore ibrido

Nelle nuove X3 e X4 è stata inserita la console centrale della serie 4. Ogni strumentazione ha uno schermo da 10.25″, che come optional può diventare di 12.3″. I sedili sportivi hanno lo speciale rivestimento “Sensatec”, mentre tutti i modelli presentano il climatizzatore “trizona” ad aree indipendenti. Il software di bordo consente servizi come il Connected Parking, il Base cloud e l’assistenza vocale Alexa di Amazon già integrata. Bmw offre anche l’Intelligent Personal Assistant, che si aggiorna in tempo reale e in modo automatico. Le versioni “M”, dichiaratamente sportive, hanno di serie il pannello digitale Live Cockpit Professional da 12,3″, già presente sulla M8. Console e comandi al volante, invece, sono mutuati dalle nuove M3 e M4. Le nuove X3 e X4 sono tutte Mild Hybrid, con trazione integrale xDrive e cambio automatico a otto rapporti.

La tecnologia ibrida 48V è presente sia sui motori diesel che benzina. Le varianti diesel sono la 20d da 190 CV e la 30d da 286 CV. Quelle benzina la 20i da 184 CV e la 30i da 245 CV. C’è anche la X3 Xdrive 30e plug-in hybrid da 292 CV e 45-59 g/km di CO2 con 50 km di autonomia in elettrico. Queste versioni hanno il logo “electrified by i”. Nella gamma anche le sportive M40i da 360 CV e M40d da 340 CV con i motori 3.0 turbobenzina. Le top di gamma sono la X3M e X4M Competition, entrambi da 510 CV con velocità massima autolimitata a 250 o 285 km/h a seconda se è presente l’M Driver’s Package.